Home / IN PRIMO PIANO / Praia a Mare, brutta avventura per i passeggeri dell’Intercity 727

Praia a Mare, brutta avventura per i passeggeri dell’Intercity 727


pubblicità_biagio_promo_insidePRAIA A MARE – Sono rimasti fermi sui binari sotto il sole cocente per tre lunghe ore i passeggeri che ieri viaggiavano a bordo dell’Intercity 727 che a causa di un guasto si è bloccato vicino la stazione di Praia a Mare.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

Il treno era partito da Roma Termini ed era diretto a Siracusa, ma un problema alla centrale del locomotore ha interrotto il viaggio che si è trasformato in un vero e proprio incubo per i passeggeri, tra cui molti anziani e bambini.

Senza aria condizionata e senza acqua, sono stati costretti a scendere dal treno e sedersi vicino i binari nell’attesa dei soccorsi che, secondo le testimonianze raccolte, non sono mai arrivati. “Durante la sosta – ha riferito una signora – ci hanno detto più volte che sarebbe arrivata la Protezione civile almeno per distribuire un po’ di acqua. Ma non è arrivato nessuno. Un guasto può capitare, ma è inconcepibile la mancanza di informazioni e la totale assenza di assistenza”.

“Ci avete abbandonato – protesta un’altra signora affacciata al finestrino – mi vergogno di essere italiana e soprattutto di essere nata in Calabria”.

Secondo quanto riportato dai viaggiatori, il treno aveva già subito un primo gusto all’interno di una galleria nei pressi di Salerno. Poi il blocco a Praia a Mare, dov’è stato necessario anche l’intervento dei carabinieri avvisati dai passeggeri.

Solo nel pomeriggio, dopo le operazioni del personale di Trenitalia, l’Intercity è stato trainato nella stazione di Paola da dove, a bordo di un altro treno, i passeggeri hanno ripreso il viaggio per la Sicilia

Attraverso un comunicato stampa Ferrovie dello stato ha fatto sapere che “la macchina dei soccorsi di Trenitalia si è attivata in tempi brevi . I nostri operatori hanno usato la massima attenzione soprattutto per la sicurezza dei passeggeri, considerata la loro presenza sui binari”.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Coronavirus Maratea, altri 4 contagi: chiuso Istituto Trasporti e Logistica

Si tratta di contatti stretti di contagiati accertati nei giorni scorsi, uno dei quali frequenta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright