Home / IN PRIMO PIANO / Tortora, mare sporco: è fioritura algale

Tortora, mare sporco: è fioritura algale


GS_inside_arTORTORA – Mare sporco: è fioritura algale.

green multiservice disinfezione

Da via Panoramica al porto ne sono talmente convinti che il sindaco Pasquale Lamboglia ha diffuso in queste ore un avviso rivolto a turisti e cittadini.

“Si informano i signori bagnanti – è scritto nel documento – che a causa delle particolari condizioni meteo marine, nelle prossime giornate, su tutto il tratto di mare antistante la costa del Comune di Tortora si potrà verificare una copiosa fioritura algale dovuta a: elevate temperature, luminosità prolungata, condizioni di tempo stabile, assenza di vento, riscaldamento anomalo delle acque di balneazione. Il fenomeno, assolutamente naturale, consiste in un abnorme proliferazione delle alghe, per cui l’acqua potrebbe assumere una colorazione verde/giallo. Si informano inoltre i signori bagnanti che le acque antistanti la costa del Comune di Tortora sono costantemente monitorate e presentano condizioni di balneazione ampiamente nella norma”.

Lamboglia ha inoltre chiarito che nel diffondere questo avviso si è basato sui dati circa il fenomeno forniti dall’Agenzia regionale per l’ambiente della Calabria e dopo aver sentito anche il parere del laboratorio analisi privato di cui si serve il comune come consulente.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Coronavirus Calabria, +180 positivi e +2 decessi

In ospedale hanno perso la vita due donne, una a Cosenza e una a Catanzaro. …

8 comments

  1. Sarà che il depuratore di Tortora funzionante per 10.000(circa) persone non riesce a smaltire il turismo estivo, causando così quella famosa chiazza schiumosa marrone che invade le nostre coste nelle fasce orarie comprese tra le 11-13 e del primo pomeriggio… È chiaramente visibile, per chi avesse seguito la scia marrone che essa non arriva dal fiume, bensì dallo scarico comunale

  2. Negli ultimi giorni le nostre acque si presentano in un modo indecente.Centinaia di bagnanti in questo (ore 11.45) stanno osservando indignati le porcherie che galleggiano in acqua. Finiamola di prenderci in giro. Le autorità preposte hanno il dovere di intervenire.

  3. Salve come avete notato negli ultimi due giorni il mare è stato pulito. Sarà che la corrente marina andava in senso opposto verso Castrocucco o che le alghe sentendo le lamentele hanno smesso do fiorire per qualche giorno.

  4. Penso la stessa cosa che ha scritto l’utente francesco, queste alghe fioriscono come se avessero un timer e un luogo prestabilito, cioè la foce del fiume Noce, che come sappiamo tutti è inquinato, inutile dire di no, quando eravamo ragazzini ed andavamo a pescare per gioco vicino alla foce ne vedevamo di cefali a due teste e rospi “strani” una volta mi cadde la canna da pesca nel fiume e mi buttai per recuperarla ci riuscii ma rimediai una bella febbre con cistite annessa…Anno domini 1998, da allora mi sa che poco sia cambiato, anzi ora fioriscono le viole…ops le alghe.

  5. Buongiorno vedo con dispiacere che non ci sono commenti. È possibile che tra tanti cittadini, turisti, addetti ai lavori non ci siano persone che tengano a cuore il benessere di Tortora che dipende largamente dal mare. Fatevi avanti!! Dite la vostra.

  6. stare in acqua a una certa ora ci si sente come una cotoletta in padella.

  7. Il fenomeno della fioritura algale è possibile ma a mio parere non può spiegare le chiazze di sapone e olio di cui ci lamentiamo perché questa fioritura compare alle ore 11 circa e scompare trascinata dalla corrente verso Praja per lasciare pulito verso le 13 , le ore più calde. Mi sa di una fioritura ad orologeria che si sviluppa nella parte nord del litorale tortorese ( fiume?), ma le alghe prediligono l’acqua fredda del fiume o c’è dell’altro???

  8. Ora le chiazze schiumose marroni e l’acqua oleosa si chiamano fioritura algale…
    Facciano una cosa pubblichino i dati delle analisi su internet e sulle bacheche pubbliche sparse per Tortora, l’acqua è molto sporca e ripeto molto “oleosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright