Home / IN PRIMO PIANO / Maratea, la città si candida all’Unesco

Maratea, la città si candida all’Unesco


taverna_inside_arMARATEA – Maratea punta ad essere incoronata dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. La candidatura è stata annunciata dal sindaco Domenico Cipolla.


La proposta di candidare la città del Cristo a patrimonio dell’Unesco è stata approvata ieri, 10 agosto, dal consiglio comunale che, all’unanimità, ha deciso di chiedere il prestigioso riconoscimento alla speciale Organizzazione delle Nazioni Unite.

“La storia di Maratea – ha dichiarato il sindaco Cipolla – si lega strettamente al gusto estetico, alla tutela del paesaggio, alla cura dell’ambiente e da sempre riceve riconoscimenti per il suo splendido mare, per cui il compimento di questo ambizioso progetto evidenzierebbe maggiormente al mondo la sua integrità e la caratterizzante bellezza”.

Sarà presto avviato l’iter burocratico necessario per l’iscrizione nella lista dei patrimoni dell’umanità riconosciuti dall’Unesco. “L’augurio che facciamo a tutti noi – ha aggiunto il primo cittadino – è quello di giungere presto al traguardo di questo impervio percorso. Maratea ce la può fare e ce la farà”.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Reddito di cittadinanza: cerco lavoro da due anni, ma sono troppo qualificato

Una storia reale dal Tirreno cosentino. Una come tante, infarcita di delusione e rabbia. “Mi …