Home / EVENTI / Praia a Mare, Europa e lavoro: ecco Erasmus + Day

Praia a Mare, Europa e lavoro: ecco Erasmus + Day


promo_insidePRAIA A MARE – Sarà presentato domani, mercoledì 16 settembre 2015, alle 11 nella sala consiliare del Comune di Praia a Mare, il progetto Atico, Actions for training and internships in companies, promosso da Atico Scarl, società cooperativa a responsabilità limitata Alto Tirreno cosentino.

L’iniziativa, rivolta alle scuole superiori professionali del territorio, fa seguito all’approvazione da parte dell’Agenzia nazionale Isfol di Roma di due progetti di mobilità giovanile transnazionale nell’ambito del Programma Erasmus+, il nuovo programma dell’UE per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, finalizzato a promuovere le competenze e l’occupabilità, nonché a sostenere la modernizzazione dei sistemi d’istruzione, formazione e gioventù.

Il progetto Atico, infatti, prevede l’assegnazione di 50 borse di studio in Europa, a favore di neo-diplomati provenienti dagli istituti alberghieri di Praia a Mare e Paola e dall’Istituto Turistico di Tortora, nei settori del Turismo, dell’Enogastronomia e dell’Ospitalità alberghiera. Atico consentirà ai beneficiari di effettuare dei tirocini lavorativi presso imprese di promozione turistica, alberghi e ristoranti europei.

Ad illustrare i contenuti del progetto nell’appuntamento di domani sarà Luca Cirelli, project manager di Essénia Uetp che ha curato, sin dalla fase di avvio della proposta, la progettazione, l’individuazione delle aziende europee e coadiuverà gli enti proponenti e gli istituti partner nella gestione delle work e periences.

Dopo i saluti del sindaco del Comune di Praia a Mare, Antonio Praticò, del presidente di Atico Scarl, Salvatore Paolino e dei dirigenti scolastici di Praia e di Tortora, Patrizia D’Amico e Giuseppe La Gattuta, verranno illustrate ai ragazzi le opportunità derivanti dal progetto e le modalità di partecipazione al bando di selezione nonché le informazioni necessarie per l’ottenimento delle certificazioni europee, spendibili in Italia e in Europa.

Il secondo progetto è invece denominato Ict, Innovazioni delle competenze tecniche ed è promosso dall’Istituto d’istruzione superiore Enrico Fermi – Luigi De Seta di Fuscaldo.

Ict permetterà a 30 neodiplomati e a 20 studenti del quarto e quinto anno di beneficiare di borse di studio presso enti ed aziende europee che operano nei settori dell’Informatica, della Meccanica, dell’Elettronica e delle Telecomunicazioni.

I tirocini, della durata di 4 mesi, verranno realizzati presso i seguenti Paesi dell’Unione Europea: Spagna, Regno Unito e Malta dove grazie al supporto del partner Atheneajob SL sono state individuate sia idonee sistemazioni logistiche che aziende leader nei settori specifici dei progetti.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Scalea, dall’Orto Solidale una storia di riscatto sociale

Un detenuto inserito nella progettazione della Cooperativa Germano ha ottenuto uno sconto di pena. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright