Home / COMUNI / BELVEDERE / Belvedere Marittimo, litiga con la ex moglie e finisce in manette

Belvedere Marittimo, litiga con la ex moglie e finisce in manette


pubblicità_biagio_promo_inside

BELVEDERE MARITTIMO – Un uomo di 68 anni, pensionato, è stato arrestato per ricettazione e detenzione illegale di arma e munizionamento.


L’arresto è avvenuto in seguito ad una perquisizione all’interno dell’abitazione da parte dei carabinieri della locale stazione intervenuti per sedare una lite tra l’uomo e l’ex moglie. La donna, residente in una contrada di Belvedere Marittimo, spaventata per l’accesa discussione, ha chiesto aiuto al 112.

In pochi minuti una pattuglia ha raggiunto la casa di campagna dove i due stavano litigando. Alla vista dei militari il pensionato si è mostrato infastidito. L’atteggiamento ha insospettito i carabinieri che, a seguito di una accurata perquisizione all’interno dell’appartamento e di un casolare di campagna di proprietà del 68enne, hanno trovato una pistola calibro 7.65 completa di serbatoio e munizioni nascosta in uno strofinaccio e circa 60 proiettili dello stesso calibro.

L’uomo sarà giudicato questa mattina con il rito direttissimo presso il tribunale di Paola.

Intanto proseguono le indagini dei carabinieri per accertare la provenienza della pistola ed eventuali collegamenti con alcuni fatti criminosi dell’Alto Tirreno cosentino verificatisi negli ultimi tempi.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Scalea, qualcuno ha tentato di incendiare l’auto di un consigliere comunale

Danneggiata dalle fiamme un veicolo della famiglia di Giuseppe Angona. Il sindaco Giacomo Perrotta: “Atto …