Home / IN PRIMO PIANO / Scalea, estorsione alla cooperativa: parla Caccamo

Scalea, estorsione alla cooperativa: parla Caccamo


SCALEA – “L’arresto di questa mattina è un forte segnale di legalità”. È quanto ha dichiarato Salvatore Caccamo, commissario prefettizio del Comune di Scalea nel commentare  con soddisfazione l’arresto di Saverio Valente. L’uomo, con minacce, era riuscito a convincere i responsabili di una cooperativa sociale del posto a rinunciare all’utilizzo di un terreno comunale in località Pantano sul quale l’associazione intendeva realizzare un orto sociale (ne abbiamo parlato qui).


“Siamo contenti del lavoro svolto dalle forze dell’ordine. Questa città – ha aggiunto il viceprefetto – ha bisogno di legalità e attività come queste sono da considerarsi segnali positivi che servono a riportare la cittadinanza ai valori della legalità. Non si può passare sopra certi fatti, in questo caso specifico l’ente era direttamente coinvolto perché il terreno in questione è di proprietà comunale. Terreno che avevamo quindi concesso in comodato d’uso alla cooperativa, vittima nel frattempo di minacce e tentativi di estorsioni. Fin da subito abbiamo ritenuto la proposta dell’orto sociale un buon progetto, con finalità sociali. Nonostante le lungaggini burocratiche, nel rispetto della normativa vigente, si è arrivati all’approvazione del progetto presentato dalla cooperativa, ma i fatti resi noti oggi ne hanno rallentato la realizzazione. Laddove vengono compiuti illeciti – ha concluso Caccamo – noi istituzioni abbiamo il dovere di intervenire, non possiamo far finta che le cose intorno a noi non accadano”.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Scalea, registrato un nuovo incremento dei casi attivi Covid-19

+20 nuovi positivi nelle ultime 24 ore a fronte di sole 7 guarigioni. Il totale …