Home / CRONACA / Violenza sessuale, tre anni a un rumeno

Violenza sessuale, tre anni a un rumeno


PAOLA – Un rumeno di 39 anni, Valentin Rusu, è stato condannato a 3 anni di carcere per violenza sessuale nei confronti della compagna. I fatti sono avvenuti a Santa Maria del Cedro tre anni fa. L’uomo difeso dall’avvocato Giorgio Cozzolino del foro di Paola era anche accusato di averla percorsa diverse volte. Il pubblico ministero Maria Camodeca aveva chiesto 6 anni e 2 mesi. Il rumeno è tutt’ora detenuto in carcere per i fatti in questione e il giudice ha sospeso i termini di durata massima della custodia cautelare applicata per 90 giorni. Il Tribunale ha inoltre dichiarato Rusu interdetto dai pubblici uffici per cinque anni e interdetto in perpetuo da qualunque ufficio attinente la tutela, la curatela e l’amministrazione in sostegno. Inoltre dovrà risarcire il danno nei confronti della costituita parte civile



About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

Scalea, tassa di soggiorno in Consiglio comunale

Modifica dell’imposta all’esame dell’assemblea che discuterà anche un progetto urbanistico. Previste risposte al consigliere Orrico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright