Home / COMUNI / Rifiuti, Arpacal: “Metà dei comuni non comunicano dati”

Rifiuti, Arpacal: “Metà dei comuni non comunicano dati”


Eppure sono il doppio rispetto al 2015. In Calabria solo il 50 percento dei comuni spedisce ad Arpacal i dati utili al catasto regionale dei rifiuti. La provincia di Cosenza si distingue.

CATANZARO – L’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria informa che per l’anno in corso solo la metà dei comuni ha comunicato i dati sulla produzione di rifiuti urbani e di raccolta differenziata.

Sono 191 su 409 – informa Arpacal – pari al 46,69 percento del totale, i comuni che hanno aderito entro il termine ultimo del 30 aprile scorso alla raccolta dati. Si tratta comunque di un dato valutato positivamente dall’agenzia poiché è stato pressoché raddoppiato rispetto all’anno precedente.

Le schede di Arpacal sono indispensabili per l’aggiornamento del Catasto regionale rifiuti e per la realizzazione dell’annuale report di settore. Inoltre, i dati permetteranno ai comuni di poter accedere ai contribuiti erogati dalla stessa regione. Il report con tutti i dati sui rifiuti distinti per categorie secondo i codici identificativi (Cer) una volta pubblicato viene inviato all’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) e comunicato ai dipartimenti Ambiente e Programmazione Comunitaria della Regione Calabria.

Entrando del dettaglio, è la provincia di Cosenza con 91 comuni su 155 (pari al 58,71 percento) ad aver trasmesso più schede informative all’Arpacal. Catanzaro 43 comuni su 80 (53,57 percento), Vibo Valentia 22 su 50 (44 percento), Crotone 11 su 27 (40,74 percento) e a chiudere, come nell’annualità precedente, la provincia di Reggio Calabria con 24 comuni su 97 pari al 24,74 percento.

Per coloro che ancora non lo avessero fatto – ricorda Arpacal – la scheda informativa, in cui venivano richiesti i gli stessi dati che i comuni dovevano trasmettere anche alle camere di commercio attraverso il Modello unico di dichiarazione ambientale, è ancora scaricabile dal sito www.arpacal.it.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Maratea, revocato divieto balneazione Fiumicello

Valori di di escherichia coli ed enterococchi nuovamente nei limiti di legge. Il sindaco Stoppelli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright