Home / CRONACA / Praia a Mare, fanghi svaniti nel nulla: una richiesta di giudizio

Praia a Mare, fanghi svaniti nel nulla: una richiesta di giudizio


Citazione diretta a giudizio richiesta dalla procura di Paola per il titolare della ditta La mula blu, Romeo Ielpo. 117Mila litri di fanghi svaniti nel nulla.

PAOLA – 171 mila litri di fanghi svaniti nel nulla.

La Procura della Repubblica di Paola chiede la citazione diretta a giudizio per Romeo Ielpo, titolare della ditta La mula blu con sede a Praia a Mare. L’uomo andrà quindi a processo davanti al giudice monocratico con l’accusa di aver posto in essere, in tempi diversi, attività di raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti liquidi in assenza della prevista iscrizione all’albo dei gestori ambientali; formato e usato falsi formulari di identificazione dei rifiuti, in particolare al fine di documentare l’accettazione da parte del destinatario e falsificava la firma del titolare dell’impianto di accettazione.

Avrebbe prelevato nei comuni di Praia a Mare, Tortora, San Nicola Arcella, in provincia di Cosenza, nonché Maratea (Potenza) e Torraca (Salerno), rifiuti liquidi che non sarebbero mai stati accettati presso l’impianto di depurazione e smaltimento sito a Guardia Piemontese in località Fornaio.

Almeno fino a settembre dello scorso anno, è stato accertato che nessun rifiuto è mai pervenuto al suddetto impianto. Dalla verifica dei formulari compilati per prelevare il materiale nei vari comuni sarebbe quindi emerso che questi erano stati contraffatti. L’attività illecita sarebbe durata almeno un anno. Gli autospurgo quindi prelevavano i rifiuti, ma poi questi anziché essere conferiti sparivano. Dove siano finiti non è dato a sapere.

Preziosa è stata la collaborazione data alla procura di Paola da parte del personale dell’impianto di depurazione di Guardia Piemontese che avrebbe disconosciuto le firme presenti sui documenti de La mula blu.

L’indagine è stata coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica, Valeria Teresa Grieco.


About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

Fico: “Giovani credano nella politica, lavoreremo per questo” [VIDEO]

Il presidente della Camera dei Deputati a Santa Maria del Cedro per ricevere la cittadinanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright