Home / COMUNICATI STAMPA / Festa Repubblica, il messaggio di Sollazzo

Festa Repubblica, il messaggio di Sollazzo


Il sindaco di Diamante Gaetano Sollazzo in un messaggio in vista del 70esimo anniversario della Repubblica italiana.

DIAMANTE – Ricordare il 2 giugno del 1946 è un nostro dovere. Con quel referendum gli italiani scelsero la repubblica.

Lo dice Gaetano Sollazzo, sindaco del Comune di Diamante in occasione delle celebrazioni per il 70esimo anniversario della Repubblica italiana.

“La Festa della Repubblica – continua il primo cittadino in una nota – celebra una tappa fondamentale di quel percorso democratico che gli italiani intrapresero unitariamente, e percorsero anche attraverso il sacrificio di tante vite, risollevando il Paese dagli anni della dittatura e dalla tragedia della guerra. La successiva elezione dell’assemblea costituente e l’approvazione della carta costituzionale, portarono a compimento quell’esaltante stagione della nostra storia nazionale, in cui gli italiani trovarono le ragioni dell’unità attorno a principi e valori comuni. Un cammino comune che ha visto anche giorni molto aspri e difficili, ma che si è compiuto portando alla crescita civile, sociale ed economica del Paese che, avendo sempre come stella polare i principi dettati dalla Costituzione, ha mantenuto sempre salde le sue istituzioni e democratico lo sviluppo del confronto politico e sociale, anche nei momenti di maggiore difficoltà”.

E ancora, sul significato di quei fatti storici attraverso una citazione di Sandro Pertini. “Dietro ogni articolo della carta costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi”.

“Per questo – riprende Sollazzo – è giusto celebrare il 2 giugno e tramandare alle nuove generazioni il significato di questa ricorrenza, per far guardare loro al futuro con fiducia e speranza, nella consapevolezza che hanno alle spalle la storia di un Paese che condivide principi saldi e autentici, primi tra tutti quelli della solidarietà e del rispetto delle istituzioni.
In rappresentanza della Città di Diamante, assieme agli altri sindaci della nostra provincia parteciperò alla cerimonia celebrativa che a Cosenza si terrà alla presenza del prefetto Gianfranco Tomao. Una manifestazione che opportunamente celebrerà anche il 70esimo della partecipazione delle donne al voto, un’altra conquista, civile e democratica, per la quale dobbiamo riconoscenza a chi edificò le fondamenta della nostra Repubblica”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Maratea, pescatori e ristoratori al lavoro sul Garum

Assopescatori, Wwf e Laboratorio gastronomico di Maratea lanciano l’idea progettuale: riscoprire e produrre la salsa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright