Home / CRONACA / Mare sporco, procura di Paola indaga su torrente Licciardo

Mare sporco, procura di Paola indaga su torrente Licciardo


La procura di Paola ha aperto un fascicolo d’indagine dopo le segnalazioni sulla colorazione marrone del torrente Licciardo.

PAOLA – Lo scorso 20 giugno il torrente Licciardo di Paola si è improvvisamente colorato di marrone ed è stato immortalato da alcune persone presenti in spiaggia.

Un nuovo fascicolo di indagine su un presunto caso di inquinamento del torrente è stato aperto dalla Procura della Repubblica di Paola.

È intervenuta nel merito anche la capitaneria di porto per verificare l’anomalo sversamento del 20 giugno scorso. Il torrente è dunque finito nuovamente sotto l’attenzione degli investigatori. Il corso d’acqua, com’è noto, scorre a pochi metri di distanza dal depuratore cittadino.

A testimonianza di quanto accaduto tre giorni fa vi mostriamo alcune foto inviate dai lettori e dai turisti e scattate quando anche il tratto di mare dove il Licciardo sfocia ha assunto la colorazione innaturale.

Il torrente Licciardo colora di marrone il mare
Il torrente Licciardo colora di marrone il mare
Il torrente Licciardo di un marrone innaturale
Il torrente di un marrone innaturale
paola_licciardo_mare_sporco_3_in
Il torrente nel punto in cui sfocia nel mare di Paola

About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

Fico: “Giovani credano nella politica, lavoreremo per questo” [VIDEO]

Il presidente della Camera dei Deputati a Santa Maria del Cedro per ricevere la cittadinanza …

2 comments

  1. mandate i responsabili nella siberia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright