Home / IN PRIMO PIANO / Paola, il comune spegne la musica

Paola, il comune spegne la musica


Ordinanza del comune di Paola: vietate serate musicali in concomitanza con eventi dell’amministrazione comunale.

PAOLA – Un’ordinanza anomala. Iniziative “musicali” private interdette quando sono in corso appuntamenti dell’amministrazione comunale? Da quanto scritto in un recente atto amministrativo il divieto sembra evidente. Ma dal comune fanno sapere che la restrizione è riferita ai casi in cui le manifestazioni venissero effettuate nella stessa arteria o zona.

Il primo punto dell’ordinanza testualmente ordina “il divieto assoluto di tenere attività di intrattenimento musicale in concomitanza di eventi della pubblica amministrazione”.

In poche parole c’è la preoccupazione dio dover dimezzare attività di piano bar continuative già programmate, in particolare sul lungomare.

Il già capogruppo del Psi in consiglio comunale, Ivan Ollio, rileva come “l’osservanza delle norme e delle regole non sempre corrisponde al bene delle cose e alla giustizia dei fatti, ma tutto può essere il pretesto per avallare i propri interessi coprendosi con la parvenza della legalità”.

Passiamo alle multe. Salate anche per quanto riguarda chi supera i decibel consentiti. Si parte da mille euro e si arriva a 10mila. Mentre per chi effettua iniziative senza autorizzazione la multa varia da 250 a mille500 euro. L’orario massimo di intrattenimento musicale per il centro storico è 2 e 45 mentre per le altre zone (lungomare) 3 e 30. Senza dimenticare che adesso è anche prevista la Scia sulle suddette iniziative.


About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

Maratea, pescatori e ristoratori al lavoro sul Garum

Assopescatori, Wwf e Laboratorio gastronomico di Maratea lanciano l’idea progettuale: riscoprire e produrre la salsa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright