Home / CRONACA / San Nicola Arcella, furti: notti di allarmi e controlli

San Nicola Arcella, furti: notti di allarmi e controlli


Da tre notti si susseguono allarmi di furti nella zona dei parchi turistici a San Nicola Arcella. I carabinieri pattugliano il territorio. (foto: Google Earth)

SAN NICOLA ARCELLA – Nelle ultime tre notti, a San Nicola Arcella, è cresciuta l’apprensione per tentativi di furto in abitazione. L’area maggiormente interessata è la zona Sud del comune rivierasco, quella ad alta densità di parchi turistici. I carabinieri, per questo motivo, hanno intensificato il pattugliamento del territorio.

Molte le segnalazioni dei cittadini e dei residenti stagionali giunte al comando della compagnia dei carabinieri di Scalea, ma anche alla nostra redazione. Due, ad esempio, nella notte appena trascorsa. I proprietari di alcune abitazioni hanno infatti notato delle persone aggirarsi a notte fonda intorno alle loro proprietà e, per precauzione, hanno lanciato l’allarme.

E ancora, alcune notti fa, qualcuno ha segnalato anche di aver udito degli spari. Circostanza, questa, non confermata però dalle forze dell’ordine. Le segnalazioni riferiscono anche di individui non identificati che, notati dagli abitanti della zona parchi, si sono dileguati frettolosamente attraverso la vasta area di terreni incolti confinante con quella delle residenze turistiche, verso il confine con il comune di Scalea.

Le forze dell’ordine predicano prudenza e, fin tanto che è possibile, calma. I carabinieri di Scalea assicurano di aver potenziato il servizio di controllo del territorio in questione. In particolar modo proprio nelle ore notturne. Alle segnalazioni – spiegano – seguono sempre controlli ed accertamenti in tempo reale del personale in servizio. Spesso – apprendiamo – si tratta di falsi allarmi.

Di certo, oltre ai controlli, sono in corso indagini per risalire agli autori dei furti che da diverso tempo stanno interessando la cittadina di San Nicola Arcella. Un fenomeno che ha vissuto un picco intorno alla metà di giugno. E che – ricorda più d’uno – presenta analogie con le ondate di furti che hanno interessato altri centri dell’Alto Tirreno cosentino. In particolare, con quanto avvenuto lo scorso anno a Santa Domenica Talao.

L'area dei parchi turistici interessata da allarme furti a San Nicola Arcella (foto: Google Earth)
L’area dei parchi turistici interessata da allarme furti a San Nicola Arcella (foto: Google Earth)

About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Fico: “Giovani credano nella politica, lavoreremo per questo” [VIDEO]

Il presidente della Camera dei Deputati a Santa Maria del Cedro per ricevere la cittadinanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright