Home / COMUNICATI STAMPA / Santa Maria del Cedro, immobili: “Il progetto è già in tasca”

Santa Maria del Cedro, immobili: “Il progetto è già in tasca”


Dura accusa del gruppo di minoranza Svolta Positiva. “Qualcuno ha già in tasca il progetto per immobili comunali Palazzo Marino e Torre Nocito”.

SANTA MARIA DEL CEDRO – “O qualcuno il progetto ce l’ha già in tasca oppure siamo di fronte, ancora una volta, alla più totale approssimazione. Delle due l’una”.

Questa l’accusa di Svolta positiva, gruppo di opposizione nel Consiglio comunale di
Santa Maria del Cedro a proposito dell’avviso pubblico emanato il 29 giugno dall’ufficio tecnico comunale per l’affidamento a privati, tramite procedura ad evidenza pubblica, di due immobili comunali: Palazzo Marino, o Carcere dell’Impresa, e Torre Nocito. L’atto è conseguenza della deliberazione della giunta Vetere dello stesso giorno.

“L’avviso del responsabile dell’Ufficio tecnico – si legge in un comunicato stampa del gruppo di minoranza – invita i soggetti interessati e, quindi, gli imprenditori nel settore dei prodotti tipici locali e regionali, a presentare istanze per gestire separatamente i due immobili, fino al 30 settembre 2016.

Il termine di presentazione delle istanze? 12 giorni, cioè entro l’11 luglio 2016 alle 14. Sì, 12 giorni – prosegue Svolta positiva – per presentare un serio progetto imprenditoriale di gestione di due immobili di carattere storico culturale. 12 giorni che iniziano a decorrere dal 29 giugno, quando siamo già in estate. Chi valuterà le istanze? Non è dato sapere. Con quali criteri oggettivi sarà valutata la migliore offerta? Anche questo non è dato sapere.

Ebbene, delle due l’una: o qualcuno il progetto ce l’ha già in tasca oppure siamo di fronte, ancora una volta, alla più totale approssimazione.

Peraltro, per quanto riguarda il Carcere dell’Impresa, a noi e, ovviamente a tutta la popolazione, risulta che l’immobile è attualmente ancora utilizzato e occupato dal Consorzio del cedro di Calabria, nonostante dall’aprile 2014 sia stata comunicata la volontà del comune di risolvere unilateralmente la convenzione in essere per grave inadempimento da parte del consorzio. Siamo curiosi di vedere come andrà a finire e chi saranno gli aggiudicatari”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Fico: “Giovani credano nella politica, lavoreremo per questo” [VIDEO]

Il presidente della Camera dei Deputati a Santa Maria del Cedro per ricevere la cittadinanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright