Home / CRONACA / Caos boa, sentenza Tar: annullata sospensione concessioni

Caos boa, sentenza Tar: annullata sospensione concessioni


Violazione di legge, eccesso di potere: il Tar Calabria dà ragione agli imprenditori balneari di Praia a Mare che ora potrebbero tornare di fronte l’Isola di Dino.


PRAIA A MARE – La sezione I del Tribunale amministrativo della Regione Calabria, con propria sentenza dello scorso 19 luglio, ha accolto le motivazioni degli imprenditori balneari di Praia a Mare che si sono opposti alla sospensione da parte del comune delle loro concessioni.

“Sono da accogliere – si legge nella sentenza del Tar di Catanzaro – i motivi aggiunti proposti avverso i provvedimenti definitivi di sospensione delle concessioni demaniali marittime, censurate per violazione di legge, difetto di motivazione e di istruttoria, eccesso di potere per difetto di motivazione e travisamento delle circostanze di fatto e di diritto”.

E ancora: “[..] I provvedimenti impugnati con i motivi aggiunti – si legge nella sentenza – debbono [..] essere annullati, salve le successive determinazioni dell’amministrazione”.

I giudici hanno ritenuto che i provvedimenti assunti dal Comune di Praia a Mare abbiano leso gli imprenditori e che l’ente non abbia tenuto in considerazione la richiesta degli stessi di approntare una valutazione di incidenza ambientale per stabilire la compatibilità dei rimessaggi barche con il Sic presente nell’area dell’Isola di Dino.

Il Tar Calabria, dunque: “Dichiara il difetto di legittimazione passiva della Regione Calabria e dell’amministrazione provinciale di Cosenza; dichiara inammissibile il ricorso principale;
in accoglimento dei motivi aggiunti, annulla i provvedimenti emessi dal Comune di Praia a Mare in data 30 maggio 2016, nn. 9938 e 9937, con cui il citato comune ha disposto la sospensione definitiva delle concessioni demaniali marittime nn. 5/2012 e 2/2014”.

Ora si attendono le determinazioni dell’amministrazione comunale ma il principale effetto della sentenza del Tar (l’annullamento della sospensione, ndr) è la possibilità per gli imprenditori di riportare i rimessaggi barche nello specchio d’acqua di fronte l’Isola di Dino.

LA VICENDA CAOS BOA DAL NOSTRO ARCHIVIO


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Scalea, posticipato il servizio per la mensa nella scuola primaria

Gli alunni torneranno in refettorio lunedì 7 febbraio 2022 a differenza di quanto deciso per …