Home / COMUNICATI STAMPA / Lagonegrese, si espande la Banda ultra larga

Lagonegrese, si espande la Banda ultra larga


Superamento del digital divide grazie a “Basilicata 30 mega”. Arriva la Banda ultra larga in altri 39 comuni tra cui Rivello e Trecchina.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

LAGONEGRO – La rete della Banda ultra larga raggiungerà i comuni di Rivello e Trecchina.

É la conseguenza dell’accordo di programma Basilicata 3 mega per la diffusione della banda ultra larga. Di recente è stata siglata l’intesa per svolgere i lavori per il secondo lotto, 39 comuni e un’area industriale, che si aggiungono ai 25 centri e tre aree industriali del primo lotto portato a termine il 31 dicembre 2015.

Il secondo lotto è finanziato per un importo complessivo pubblico di circa 9milioni 200mila euro più 3milioni 8mila euro di risorse Telecom. Per il primo lotto sono serviti 19milioni 100mila euro.

Secondo quanto riferito dalla regione gli interventi consentiranno l’accesso all’alta velocità di navigazione in internet a circa 330mila abitanti e 600 sedi della pubblica amministrazione attraverso una rete di fibra ottica lunga mille 600 chilometri. I lavori partiranno a settembre e saranno ultimati entro marzo 2017.

L’accordo è stato sottoscritto da parte dei sindaci dei comuni beneficiari e da quelli interessati dall’attraversamento dei lavori, dai presidenti delle Province di Potenza e Matera.

Il programma Basilicata 30 mega punta a garantire almeno l’alta velocità di connessione internet al 100 per cento della popolazione lucana, negli edifici pubblici e nelle aree produttive. Il tutto con fondi europei gestiti dalla regione (Programmi 2014-2020 Po Fesr Basilicata, Psr Basilicata, Pon Impresa e competitività), e risorse nazionali assegnate o in fase di riparto (Fondo di sviluppo e coesione 2014-2020).

Questi i Comuni firmatari beneficiari delle operazioni del II Lotto: Montescaglioso, Montalbano Jonico, Palazzo San Gervasio, Stigliano, Marsicovetere, Pietragalla, Rapolla, Marsico Nuovo, Pomarico, Moliterno, Oppido Lucano, Atella, Tolve, Paterno, Brienza, Barile, Rivello, Filiano, Tramutola, Francavilla in Sinni, Viggiano, Corleto Perticara, Miglionico, Ruoti, Acerenza, Rotonda, Grottole, Satriano di Lucania, Trecchina, Vietri di Potenza, Laurenzana, San Fele, Pescopagano, Maschito, Baragiano, Chiaromonte, Grumento Nova, Anzi e Noepoli.

Questi, invece, i comuni interessati dai lavori di attraversamento degli interventi di banda ultra larga: Picerno, Rionero in Vulture, Senise, Potenza, Venosa, Scanzano Jonico, Muro Lucano, Matera, Maratea, Melfi, Lagonegro, Avigliano, Cirigliano, Guardia Perticara, Lauria, Tito. L’alta velocità sarà garantita anche nell’area industriale di Viggiano.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Praia a Mare, stop alla segreteria in comune con Tortora

Decisione unilaterale per lo scioglimento della convenzione. Con bilancio consolidato se ne discute nel prossimo …

error: Materiale protetto da copyright