Home / COMUNICATI STAMPA / Lagonegro, riuscito intervento su bimba affetta da malattia rara

Lagonegro, riuscito intervento su bimba affetta da malattia rara


Nota dell’Azienda sanitaria di Potenza: all’ospedale di Lagonegro medici effettuano con successo
intervento odontostomatologico su una bimba affetta da malattia rara.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

LAGONEGRO – Nei giorni scorsi presso l’ospedale di Lagonegro è stato effettuato con successo un complesso intervento odontostomatologico su una bimba di 8 anni dal peso di 12 chilogrammi.

“La giovane paziente – recita una nota dell’Azienda sanitaria di Potenza – è affetta da leucoencefalopatia mitocondriale, una rarissima malattia con patrimonio genetico alterato e di cui al momento si ha notizia di soli 12 casi al mondo, così come riportato dai dati Orphanet di marzo 2016.

Il complicato intervento è stato effettuato dalla equipe del servizio di odontoiatria speciale per pazienti critici e dal personale del servizio di anestesia e rianimazione dell’ospedale di Lagonegro.

L’intervento riuscito – precisa l’Asp – ha però reso necessario da parte del personale, preliminarmente, raccogliere tutte le informazioni disponibili circa la patologia di base, predisporre quanto era necessario per una corretta conduzione anestesiologica ed eventualmente prevedere il ricovero in terapia intensiva della piccola paziente.

Il servizio di odontoiatria speciale Asp, attivo dal 2008, risponde ai requisiti di sicurezza dettati dalle recenti linee guida di odontoiatria condivise con la Società scientifica di anestesia e rianimazione. Esso si dedica a tutte le esigenze odontoiatriche, dalle semplici cure preventive e conservative alla chirurgia odontostomatologica più complessa, per tutti i pazienti critici affetti da gravi disabilità”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Coronavirus Calabria: 669 casi (+10), ma c’è preoccupazione per i tamponi

Secondo il commissario Asp Cosenza il problema è analizzarli. Continua a diminuire il peso su …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright