Home / IN PRIMO PIANO / Paola, la spaccatura in Forza Italia

Paola, la spaccatura in Forza Italia


Visioni contrastanti tra i forzisti della provincia di Cosenza sulla ricandidatura o meno alle comunali di Paola dell’attuale sindaco Basilio Ferrari.


PAOLA – Forza Italia, ecco la spaccatura.

Il coordinatore provinciale del partito Luigi De Rose è con Basilio Ferrari. Cosa ne penserà il leader de Il coraggio di cambiare l’Italia, Giuseppe Graziano, anche lui coordinatore provinciale al pari di De Rose, che ha messo un veto su un Ferrari-bis?

Vedremo nei prossimi giorni. Perché la base del movimento a Paola, che conta anche sul vice coordinatore Emilio Mantuano, ha bocciato da tempo la proposta di una ricandidatura del sindaco uscente.

De Rose sostiene: “In merito – scrive il coordinatore – alle ultime ricostruzioni relative al Comune di Paola mi preme chiarire che Forza Italia su Paola ha la fortuna di poter contare su un sindaco dalle indiscusse capacità e da sempre sostenitore di Forza Italia su tutto il Tirreno cosentino”.

Si tratterebbe per De Rose, pertanto, di “pure illazioni ben confezionate volte a destabilizzare un punto fermo di partenza in vista dell’imminente tornata elettorale che la città di San Francesco si appresta a vivere: Basilio Ferrari è il candidato di Forza Italia per storia, coerenza e sostenibilità politica della azione amministrativa sua e del gruppo consiliare. Forza Italia su Paola è aperta, pertanto, ad ogni tipo di confronto politico-ideologico per quel che concerne programmi, composizioni e progettualità, ma è pronta a continuare il percorso intrapreso al fianco del sindaco uscente”.

Ma il partito dopo le dimissioni di Domenico De Rosa è a Paola o no nelle mani di Emilio Mantuano attuale vice coordinatore? Se così fosse (Mantuano alla guida) la base quanto conta?

Spaccatura inevitabile che potrebbe portare a una fuga oppure alla necessità di nominare un uomo superpartes per riavviare il dialogo. Forza Italia non si riunisce da tempo. Da anni addirittura. E nemmeno sotto l’egida del Pdl è stato fatto qualche passo avanti per favorire un dialogo tra la base e gli iscritti.

Questi sono dati di fatto, tutto il resto è aria fritta. In consiglio non è nemmeno presente. A questo aggiungiamo che spostando la barra nella coalizione di centrodestra non tutti si sono pronunciati a favore di Ferrari. Grande Paola (Grande Sud e Ncd) è indeciso e punterebbe a un’alternativa. L’Udc tentenna. Solo il Pri ha confermato la volontà di sostenere anche nel futuro il primo cittadino.

Perfetti, Ferrari, Pizzini e De Rosa: quando in Forza italia c'era pace
Perfetti, Ferrari, Pizzini e De Rosa: quando in Forza italia c’era pace

About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

discarica scalea

Scalea, discarica Piano dell’Acqua: l’amministrazione fa il punto sull’iter burocratico

Attualmente risulta approvato il progetto operativo di bonifica tramite messa in sicurezza permanete dell’area.