Home / COMUNICATI STAMPA / San Lucido, ruba oro dei devoti: arrestato 40enne

San Lucido, ruba oro dei devoti: arrestato 40enne


In manette un romeno incensurato di 40 anni. È accusato di furto aggravato per aver sottratto donazioni in oro dei fedeli dalla sagrestia della chiesa San Giovanni Battista di San Lucido.


SAN LUCIDO – Un romeno incensurato di 40 anni è stato arrestato dai carabinieri a San Lucido con l’accusa di essere l’autore del furto di oggetti preziosi dalla chiesa di San Giovanni Battista.

L’uomo – secondo i carabinieri – lo scorso 10 ottobre avrebbe sottratto dalla sagrestia del luogo di culto sanlucidano i monili in oro donati dai fedeli.

Le indagini dei carabinieri della stazione di San Lucido si sono basate sui rilievi effettuati sul luogo teatro del furto e hanno dunque condotto al 40enne di origini romene. Recatisi presso la sua abitazione i carabinieri hanno effettuato una perquisizione nel corso della quale è stata rinvenuta parte della refurtiva.

La parte restante del bottino è stata individuata nelle ore successive. Era stata venduta ad alcuni “Compro oro” di Corigliano e Rende.

L’intera refurtiva è stata quindi restituita alle vittime. Il quarantenne è stato deferito alla locale Procura della Repubblica di Paola. Dovrà rispondere di furto aggravato.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Tortora, torna il bollettino Covid: sono 130 i cittadini positivi

L’ultimo aggiornamento risaliva allo scorso 7 gennaio quando i casi attivi erano più di 200. …