Home / CRONACA / Ospedale di Lauria, servizio mensa… da asporto

Ospedale di Lauria, servizio mensa… da asporto


l’As Potenza chiude la mensa all’ospedale di Lauria dopo le irregolarità accertate dai carabinieri. La soluzione: la ditta appaltatrice trasporterà i pasti da Senise.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

LAURIA – L’Azienda sanitaria di Potenza ha chiuso il centro di cottura e fermato le attività di preparazione pasti del presidio ospedaliero di Lauria.

La decisione, con propria delibera del 19 ottobre 2016, a seguito di una ispezione dei carabinieri del 27 settembre scorso nel corso della quale i militari hanno constatato irregolarità igienico – sanitarie e strutturali nei locali adibiti a centro di cottura e mensa ospedaliera.

In particolare i carabinieri hanno evidenziato come gli spazi in questione, posti a piano terra della struttura sanitaria, sono piccoli e attraversati da tubi di vari impianti. Insomma, la cucina e la mensa vanno rifatte, ma servono tempi tecnici, tra progettazione e realizzazione.

Nel frattempo i pasti per i degenti di Lauria saranno trasportati da Senise. Qui, la ditta privata che eroga il servizio mensa ha infatti un centro di cottura. Si andrà avanti così fino a che un centro analogo non sarà allestito dalla medesima ditta a Lagonegro. Pare che servano circa 2 mesi.

Secondo l’Asp la certezza della sicurezza alimentare e delle caratteristiche organolettiche delle pietanze, il confezionamento ed il trasporto dei pasti saranno garantite dal rispetto della normativa vigente in materia.

“Auspico un intervento celere e definitivo – ha commentato in merito Angelo Lamboglia, il sindaco del Comune di lauria – affinché non si verifichi una situazione di penalità per il nostro punto ospedaliero. Inoltre – aggiunge – l’urgenza di definire la questione quanto prima è dettata anche dal fatto che l’ospedale locale sarà sede di un’implementazione di alcune specificità quali la lungo degenza e la Casa di Peter Pan di prossima attivazione”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Coronavirus Calabria: 691 casi totali (+22), morte altre 3 persone

Dati 2 aprile 20202. 41 i decessi. Torna il segno “+” in tutte le voci, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright