Home / CRONACA / Sangineto, tragedia al campetto di calcio: muore tredicenne

Sangineto, tragedia al campetto di calcio: muore tredicenne


L’incidente avvenuto ieri pomeriggio nel campetto di calcio de Lo Scoiattolo nel centro storico di Sangineto. La vittima aveva 13 anni ed era ospite della struttura.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

SANGINETO – G. B., un bambino di 13 anni originario del Reggino, è morto ieri pomeriggio a Sangineto per le ferite riportate a seguito del crollo di una delle porte di un campetto di calcio nel centro storico.

Lo si apprende da un articolo di oggi de La Gazzetta del Sud a firma Alessia Antonucci.

Il giovane è stato soccorso e sarebbe stato trasportato prima con un’autovettura, poi con un’ambulanza, verso il pronto soccorso dell’ospedale di Cetraro. Qui, nonostante i tentativi dei medici è deceduto intorno alle 18.

Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Scalea chiamati a ricostruirne l’esatta dinamica. Quando si è verificato l’incidente, pare che la vittima stesse giocando con altri compagni in un area adibita a campetto di calcio all’interno de Lo Scoiattolo, comunità socio – educativa dell’Aias Cetraro che ospita minori provenienti dalle diverse aree del disagio sociale e familiare. Il ragazzino vi si trovava da qualche tempo.

“É un fatto grave – ha commentato oggi il sindaco di Sangineto, Michele Guardia – che ha lasciato attonito me e credo tutta la popolazione. Una vera tragedia se si pensa al fatto che di per sé, questi bambini, già vivono disagi. Con quanto accaduto ieri è facile ipotizzare che al disagio si aggiunga dolore ed è per questo che ora bisogna soprattutto pensare a loro”.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Ordinanza ricettività, le modifiche chieste da Praia bene comune

L’associazione ha scritto al sindaco: “D’accordo che serva regolarizzazione del settore ma si pensi a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright