Home / CRONACA / Incidente sulla Ss18, tre donne salvate da coppia di carabinieri

Incidente sulla Ss18, tre donne salvate da coppia di carabinieri


Capottano sulla statale e rimangono intrappolate in auto. Due ragazze di Tortora e una di Scalea salvate da marito e moglie, carabinieri in borghese.

GUARDIA PIEMONTESE – Tre ragazze rimangono intrappolate in auto, all’interno di una galleria, a seguito di un incidente e vengono salvate dal pronto intervento di due carabinieri fuori servizio.

È accaduto oggi pomeriggio sulla Ss18 in località Intavolata ad Acquappesa. Le tre ragazze, due sorelle di Tortora e un’amica di Scalea, viaggiavano a bordo di una Fiat 500 rossa in direzione Sud. Probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia, il conducente ha perso il controllo del veicolo che si è capottato. L’auto si è fermata al centro della strada all’interno di una galleria seguita da un tratto in curva. A causa degli urti, inoltre, i passeggeri sono rimasti intrappolati nell’abitacolo capovolto.

guard-piemon-intav-incidente-500-ss18-1-in

L’accaduto non è passato inosservato ai passeggeri di un’automobile che transitava in zona nel senso di marcia opposto. A bordo, due militari in borghese, marito e moglie entrambi appartenenti alla compagnia dei carabinieri di Serra San Bruno. I due hanno deciso di intervenire. L’uomo, che era al volante, ha fermato la propria automobile al centro della Ss18 per bloccare il traffico ed è corso a prestare soccorso. La donna è invece scesa dall’automobile e con la paletta in dotazione ha provveduto a intimare l’alt alle automobili in arrivo.

Il carabiniere giunto nella galleria si è trovato dinanzi una situazione molto complicata. Dal serbatoio dell’auto capovolta fuoriusciva carburante. All’interno, le tre ragazze erano coscienti ma in evidente stato di choc. Il soccorritore è riuscito ad aprire una portiera e, dopo aver slacciato le cinture di sicurezza, ad estrarre dall’abitacolo le due passeggere che si trovavano sui sedili anteriori. Dopo averle trasportate al sicuro è tornato indietro per recuperare la terza ragazza, ancora bloccata nella parte posteriore della 500. L’operazione è risultata più complicata, ma è comunque andata a buon fine.

A quanto si apprende le tre malcapitate hanno riportato ferite molto lievi oltre al grande spavento. Sono state comunque trasportate per accertamenti al vicino ospedale di Cetraro con alcune ambulanze giunte sul posto unitamente ai carabinieri della stazione di Guardia Piemontese, alla polizia stradale e ai vigili del fuoco.

guard-piemon-intav-incidente-500-ss18-2-in


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Incendi in Calabria, domato incendio a Castrolibero

Alimentato dal vento. In fiamme un bosco vicino ad alcune abitazioni. In azione vigili del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright