Home / COMUNICATI STAMPA / As Potenza, Fials: anno zero in tema di sicurezza dipendenti

As Potenza, Fials: anno zero in tema di sicurezza dipendenti


L’accusa all’Azienda sanitaria di Potenza del sindacato Fials. Costanzo: “Scarsa attenzione su sicurezza e salute dei dipendenti negli ambienti di lavoro”.

POTENZA – Scarsa sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Azienda sanitaria di Potenza.

L’accusa è lanciata dal segretario provinciale della Federazione italiana autonomie locali e sanità di Potenza, Giuseppe Costanzo.

“Sono sconcertato – scrive in un comunicato stampa – per eventuali atti omissivi dell’Asp nel dare attuazione ad un piano di formazione di cui all’articolo 37 del D.lgs. 81/2008. Nonostante l’adozione della delibera numero 2015/00101 avente ad oggetto Nomina del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dell’Asp e provvedimenti conseguenti, nulla ha posto in essere rispetto agli obblighi del Testo Unico n.81/2008., in quanto sussiste una sterile programmazione del piano formativo 2017, privo di un dettagliato calendario e di specifiche risorse economiche.

Già in passato – ricorda ancora Costanzo – sono intervenuto in tema di controllo della salute dei dipendenti Asp. A tutt’oggi molti operatori non sono stati sottoposti ad eventuali visite periodiche e sono privi di dispositivi di protezione individuali.

Chiedo pertanto alla direzione generale di elaborare e di predisporre una sostanziale e non solo formale azione formativa ed informativa, garantendone a tutti i dipendenti, ciascuno per le sue funzioni, l’adozione dei Dispositivi di protezione individuale e specifici controlli sanitari. In mancanza di riscontro – conclude Costanzo – la Fials, entro e non oltre 15 giorni, segnalerà alle autorità competenti la verifica di quanto dichiarato”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Richiesta danni Jova Beach Party: De Lorenzo: “Punto di non ritorno”

L’assessore dissenziente commenta scelta di sindaco e Giunta. Promozione ed economia locale polverizzate da mossa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright