Home / IN PRIMO PIANO / Paola al voto, tutti gli uomini del presidente

Paola al voto, tutti gli uomini del presidente


Il candidato sindaco Graziano Di Natale piazza i pezzi grossi del Pd di Paola alla Provincia di Cosenza. È iniziata la scalata al comune?

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

PAOLA – Una mappa organizzativa ben definita, completa e inequivocabile. Una mappa del potere del Partito democratico di Paola, in attesa di tornare ad amministrare anche la città del Santo, oggi è in posizione di “comando” alla Provincia di Cosenza. Ai vertici della cittadella di via XV Marzo sono stati piazzati gli uomini che contano del partito locale. Tutti vicini alla segreteria.

L’attesa per l’appuntamento elettorale per il rinnovo del consiglio comunale, previsto in primavera, è sfruttato appieno per “collocare” i fedelissimi dell’aspirante sindaco, Graziano Di Natale, oggi presidente facente funzione della Provincia di Cosenza.

Un’attesa negli effetti lunga sette mesi. Un lasso di tempo in cui potrebbe accadere di tutto. Ecco spiegato il motivo della “necessità” di rimpinguare le fila attraverso incarichi che consentano oggi a Di Natale di porsi in funzione di ambire a un ruolo di leader prima nel suo partito e poi nel centrosinistra.

Gli “ostacoli”, a Paola, rimangono in particolare due: Roberto Perrotta in corsa con il Psi e Pino Falbo dell’area democratica Pd. Si sacrificheranno per consentire l’ascesa del rampante braccio destro di Mario Pirillo? Falbo difficilmente farà un passo indietro. Perrotta nonostante sia lanciato dai suoi fedelissimi non ha ufficializzato ancora la candidatura. Uno spiraglio? Vedremo.

Il presidente facente funzione della Provincia di Cosenza, Graziano Di Natale, prosegue così nella sua operazione di riorganizzazione dell’ente che dovrebbe, però, tra soli due mesi, rinnovare i suoi componenti. La riorganizzazione avviata è precisa e sistema gli uomini del Pd di Paola nei ruoli chiave.

Ecco tutti “gli uomini del presidente”. Il dirigente dei democrat di Paola, Domenico Abramo, responsabile del Centro dell’impiego locale, è capogabinetto. Francesca Sbano entra nel nucleo di valutazione, mentre Massimo Cinelli del Centro per l’impiego va a ricoprire la funzione di addetto alla segretaria dell’ufficio a diretta dipendenza del presidente. Tutti paolani doc. Così come Chiara Caporale nominata dirigente del settore finanziario provinciale.

Ma il “colpo grosso” sono le nomine nell’organismo di controllo di gestione della Provincia: entrano due sindaci (Morano e Longobardi) e il segretario del Pd di Paola, Francesco Città.


About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

passerella metallo fiume abatemarco santa maria cedro

Santa Maria del Cedro, passi avanti verso la Passerella sull’Abatemarco

Approvata la progettazione, via alla gara per i lavori che oltre all’opera in metallo prevedono …

error: Materiale protetto da copyright