Home / IN PRIMO PIANO / Paola al voto, l’indecisione del centrosinsitra

Paola al voto, l’indecisione del centrosinsitra


Verso le lezioni del 2017 a Paola permangono le indecisioni del centrosinistra. Difficile la convergenza verso il Pd. Naggiori invece le certezze del centrodestra.

green multiservice disinfezione

PAOLA – C’è grande indecisione nel centrosinistra.

E certe manovre non condivise potrebbero spaccare alcune coalizioni ancor prima di far nascere determinati accordi. Problemi di non poco conto dovrà affrontarli il Psi. Ci sono movimenti oggi vicini a Perrotta che non gradirebbero un avvicinamento al Pd di Graziano Di Natale. Si metteranno alle spalle vecchi rancori? Vedremo.

Di certo c’è che se una parte dei piccoli gruppi di centrosinistra che si rifanno ai movimenti di Cambia Paola, Rbc, Prc e Paola al Centro che si erano anche avvicinati ai democrat adesso stanno alla finestra per capire i veri obiettivi del partito. L’idea comunque di questo gruppo è quello di lavorare per una convergenza verso il Pd. I tempi però non sono ancora maturi e bisognerà ancora aspettare prima di avviare trattative. L’idea comunque resta quella di un candidato a sindaco senza imposizioni calate da una parte o dall’altra.

L’obiettivo è adesso di rafforzare le liste e poi convocare un’assemblea. La cosiddetta costituente che dovrà cercare di dialogare con tutti. Ci sono e sussistono comunque anime ancora vaghe ed incerte a sinistra.

Mentre sicuro di candidarsi rimane sempre Pino Falbo. A fine mese dovrebbe essere presentato il candidato di “Progetto democratico”, il programma e la coalizione alla città. Nessuna indecisione.

Deciso appare invece il centrodestra che senza indugio punterebbe al Ferrari bis. “All’appello” manca adesso soltanto l’Udc che dovrebbe determinarsi nei prossimi giorni. Ferrari ha già incassato l’ok di Pri, Grande Sud, Ncd e naturalmente del suo partito, Forza Italia.

Ma nel centrodestra ci potrebbe anche essere qualche importante novità per il rientro di alcuni esponenti che si erano in un primo momento allontanati. Gli strateghi stanno infatti lavorando in tal senso e si presume che l’operazione potrà concretizzarsi dopo le festività natalizie quando i motori delle coalizioni dovranno essere caldi per una partenza decisa nei mesi cruciali di campagna elettorale.



About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

Diamante, con la ministra Bonetti per discutere di famiglia

Domenica 12 luglio alle 20 e 30 nel centro storico l’incontro per approfondire le misure …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright