Home / COMUNICATI STAMPA / Paola, dai 5 stelle proposte per la mobilità

Paola, dai 5 stelle proposte per la mobilità


Meetup Paola 2.0 propone idee per rendere sostenibile la mobilità. Focus sulla salvaguardia delle categorie protette con mezzi pubblici e piste ciclabili.


PAOLA – Mezzi pubblici per sostituire quelli privati, una rete di piste ciclabili e accorgimenti per la salvaguardia di categorie protette come i diversamente abili.

Questi, in sintesi, i punti chiave della mobilità sostenibile per la città di Paola pensata dal Mettup Paola 2.0, amici di Beppe Grillo.

“Occuparsi di mobilità in un comune come il nostro – si legge in un comunicato – vuol dire avere come obiettivo l’organizzare gli spostamenti delle persone nel modo più efficace possibile, salvaguardando da un lato la sicurezza, la salute, e dall’altro, senza tralasciare la qualità dello spazio urbano, e le criticità urbane, puntare all’equità sociale, nonché la rapidità diffusa in luogo della velocità del singolo. Parlare di mobilità non è contrapporre i pedoni, agli automobilisti o ai ciclisti. La comunità è l’unica portatrice di interessi e la buona mobilità persegue l’interesse di tutti.

Per noi – proseguono i grillini – l’organizzazione della mobilità è sia riduzione dell’utilizzo del mezzo privato, razionalizzando e potenziando il servizio pubblico collettivo, sia scorrevolezza del traffico privato residuo, tutelando i residenti e tutti i soggetti deboli come pedoni, diversamente abili, e utenti delle due ruote, ciclisti in particolare. I costi di spostamento con i mezzi privati, complessivamente, sono superiori a quelli dei mezzi pubblici Un migliore utilizzo di questi ultimi implementerà risorse destinate al loro sviluppo oltre a migliorare la qualità dell’ambiente. Tale organizzazione non può prescindere da due principi fondamentali: un Piano di trasporti pubblici non inquinanti e rete di piste ciclabili cittadine e un Piano di mobilità per i diversamente abili.

Oltre che scelte di buon senso, queste rientrano nel quadro normativo europeo, il quale fornisce indicazioni agli enti locali sullo sviluppo di tutti i settori della mobilità rendendola intermodale, cosi da migliorare la qualità della vita della città e favorire lo sviluppo economico. Alcune proposte sono semplici e da realizzare velocemente, mentre altre, più complesse, saranno portate a termine nel lungo periodo durante il quale sarà possibile adattarle per superare gli ostacoli e i vincoli che si presenteranno.

Lo scopo è quello di realizzare a Paola una mobilità sostenibile ed eliminare alla radice i problemi che il traffico, quasi esclusivamente privato, porta con sé. Una mobilità sostenibile contribuisce ad aumentare le opportunità di occupazione, di accesso ai servizi e libertà di movimento, creando attività specifiche e richiamando turisti su percorsi tematici: una città silenziosa, pulita e ordinata è anche più invitante da visitare”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

passerella metallo fiume abatemarco santa maria cedro

Santa Maria del Cedro, passi avanti verso la Passerella sull’Abatemarco

Approvata la progettazione, via alla gara per i lavori che oltre all’opera in metallo prevedono …

error: Materiale protetto da copyright