Home / COMUNICATI STAMPA / Paola, a Ferrari il Bonifacio VIII

Paola, a Ferrari il Bonifacio VIII


Il primo cittadino di Paola premiato ad Anagni per il suo impegno in cultura e sociale. PAOLA – Il sindaco di Paola, Basilio Ferrari, ha ricevuto nella città dei Papi, ad Anagni, il prestigioso “Bonifacio VIII”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Nella sontuosa manifestazione di ieri è stato premiato anche il capo dello stato di un governo estero, per l’occasione della quattordicesima manifestazione organizzata dall’accademia Bonificiana, quello del Kosovo.

Ad aprire i lavori il rettore accademico Sante De Angelis.

Ferrari ha ricevuto il premio nazionale per il grosso impegno svolto nei settori della cultura e del sociale. Il Premio Bonifacio VIIII, nato in occasione del settimo centenario dello “schiaffo” e della morte del pontefice Benedetto Cajetani (1303-2003) è un evento dedicato a chi con la creazione del primo Giubileo della storia della cristianità, ha consegnato all’umanità un’importante occasione di riflessione e di perdono.

Destinatari del premio, un’opera scultorea realizzata dal maestro Egidio Ambrosetti sono oltre a personalità della politica anche personaggi della Chiesa, della cultura e della società civile, militare e scientifica.

Il governo italiano è stato rappresentato dal presidente della commissione antimafia, Rosy Bindi. Solo tre i sindaci premiati. Oltre a Ferrari anche i primi cittadini di Amatrice e Cerchio, comuni che in epoche diverse sono stati distrutti dal terremoto. Il primo esemplare del premio ricordiamo che è stato consegnato a papa Carol Wojtyla.

Orgoglioso ed emozionato il primo cittadino Basilio Ferrari ha in merito rimarcato: “È stato un onore ritirare questo riconoscimento accanto a chi come il sindaco di Amatrice rappresenta il simbolo di sacrificio e attaccamento al suo popolo”.

Ferrari inoltre era stato insignito, questa estate, del premio internazionale “Misericordes Sicut Pater”, assegnatogli per aver saputo dare centralità alla figura del Santo nell’organizzazione degli eventi per il sesto Centenario. Era stato il cardinale Josè Saraiva Martins, prefetto emerito della congregazione delle cause dei Santi, a consegnare il riconoscimento in occasione della proclamazione di San Francesco di Paola, celeste patrono della delegazione della regione Calabria.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Scalea, posticipato il servizio per la mensa nella scuola primaria

Gli alunni torneranno in refettorio lunedì 7 febbraio 2022 a differenza di quanto deciso per …