Home / COMUNI / Ambiente, bene le imprese che ritirano rifiuti con procedura semplificata

Ambiente, bene le imprese che ritirano rifiuti con procedura semplificata


Dati Arpacal: l’86 percento delle ditte della provincia di Cosenza che utilizzano procedure semplificate rispettano le prescrizioni e gli adempimenti di legge.

COSENZA – In provincia di Cosenza, l’86 percento delle imprese che effettuano il recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi tramite procedure semplificate ha pienamente rispettato tutte le prescrizioni e gli adempimenti di legge.

È l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria a riferirlo in un comunicato stampa.

“È la conclusione alla quale è giunto il dipartimento provinciale di Cosenza dell’Arpacal che, attraverso il servizio tematico Suolo e rifiuti diretto da Eugenio Filice, controlla, in base ad una convenzione appositamente siglata con la Provincia di Cosenza, periodicamente le imprese che si occupano di tale specifica attività.

La provincia, infatti, sulla base della legislazione ambientale vigente, è l’ente che autorizza le imprese ad accedere ad una procedura semplificata per l’esercizio dell’attività di recupero rifiuti, seguendo una serie di specifiche tecniche e a condizione che i rifiuti siano effettivamente avviati a recupero.

Fatto questo, la provincia dispone gli opportuni controlli periodici avvalendosi dell’Arpacal per verificare che l’attività venga svolta nel rispetto della normativa vigente e delle prescrizioni stabilite dall’ente nell’atto di iscrizione nel Registro provinciale delle imprese che svolgono attività di recupero dei rifiuti.

In provincia di Cosenza, sono ventinove le imprese che hanno usufruito di questa procedura semplificata, e che l’Arpacal ha sottoposto a periodici controlli tecnici ed amministrativi. Allo stato attuale le ditte iscritte nel registro provinciale di Cosenza effettuano recupero solo di rifiuti non pericolosi.

Il report sui controlli svolti nel 2016 dal servizio Suolo e rifiuti del dipartimento di Cosenza dell’Arpacal, redatto da Laura Cundari e da Nicola Bavasso, è consultabile sul sito www.arpacal.it alla sezione Suolo e rifiuti”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Belvedere Marittimo, droga e armi: 2 arrestati

In un casolare di Sant’Andrea cocaina, marijuana, un fucile e munizioni. In manette un pregiudicato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright