Home / CRONACA / Operazione striscia, una condanna e 23 rinvii a giudizio

Operazione striscia, una condanna e 23 rinvii a giudizio


Operazione striscia contro i furbetti del cartellino all’ex ospedale di Praia a Mare. La decisione del Gip di Paola: 23 dipendenti andranno a processo. Condanna a due mesi per un indagato che aveva scelto il rito abbreviato.

PRAIA A MARE – Andranno a processo 23 dipendenti dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza in forza presso il Capt di Praia a Mare e accusati di assenteismo. Una condanna a due mesi invece per un ulteriore indagato che aveva scelto il rito abbreviato.

La decisione ieri, mercoledì 8 febbraio, nel corso dell’udienza davanti al Gip presso il tribunale di Paola.

L’operazione Striscia della guardia di finanza di Scalea risale a luglio 2013. Cinquantasette dipendenti pubblici del Centro di assistenza primaria territoriale di Praia a Mare, ex ospedale, furono denunciati per assenteismo dal luogo di lavoro. Le indagini furono coordinate dalla Procura della Repubblica di Paola.

Seguono aggiornamenti.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Praia a Mare, picchia l’ex compagna: arrestato 32enne

Maltrattamenti e violenze sulla ex compagna che voleva lasciarlo. Applicazione del “Codice rosso” per violenza domestica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright