Home / COMUNI / AMANTEA / Amantea, messa in ricordo del maresciallo Achille Mazza

Amantea, messa in ricordo del maresciallo Achille Mazza


Achille Mazza, maresciallo dei carabinieri, ucciso in servizio ad Amantea il 23 marzo 1992 sarà commemorato in occasione del venticinquesimo anniversario della morte. Messa giovedì prossimo alle 10 e 30, presso la chiesa di San Bernardino di Amantea. Corona di fiori sulla stele eretta in memoria nel luogo della tragedia.


AMANTEA – Il maresciallo maggiore dei carabinieri Achille Mazza, medaglia d’oro al valor civile, sarà commemorato nel 25esimo anniversario della morte con una messa solenne.

La funzione è in programma giovedì 23 marzo 2017, alle 10 e 30, presso la chiesa di San Bernardino di Amantea.

La vicenda

Mazza, all’epoca dei fatti era da dieci anni il 52enne comandante della stazione di Amantea. Fu ucciso il 23 marzo del 1992 durante un intervento di servizio. Un uomo si era asserragliato in casa e aveva esploso diversi colpi di fucile contro alcune autovetture in sosta. Il malvivente, alla vista dei carabinieri, fece più volte fuoco colpendo mortalmente il maresciallo. In quella occasione un giovane vicebrigadiere rimase gravemente ferito alla testa.

Alla cerimonia religiosa parteciperanno il comandante della legione carabinieri Calabria, generale di brigata Andrea Rispoli, e il comandante provinciale di Cosenza, colonnello Fabio Ottaviani. Saranno inoltre presenti i comandanti di stazione e carabinieri della compagnia di Paola.

Prevista inoltre la presenza di una folta rappresentanza di militari in servizio in congedo dell’associazione nazionale carabinieri di Amantea e Fuscaldo. Invitate a partecipare anche le autorità locali, civili e militari.

Al termine della messa ci sarà anche la deposizione di una corona commemorativa presso la stele in suo ricordo posizionata nei pressi del luogo ove è avvenuto il sacrificio del militare.

achille mazza carabiniere amantea


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

san sago consiglio tortora

San Sago, il Comune di Tortora fa pressione su Regione Basilicata e Calabria

A Potenza chiesto di rivedere le proprie decisioni in favore della Cogife. A Catanzaro che …

error: Materiale protetto da copyright