Home / IN PRIMO PIANO / Tortora, la città “in blu” per la giornata autismo

Tortora, la città “in blu” per la giornata autismo

Giornata autismo. Anche a Tortora luoghi simbolo e monumenti illuminati di luce blu in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo in programma il prossimo 2 aprile 2017.

studio odontoiatrico vaccaro diamante

TORTORA – Anche Tortora aderisce alla Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo in programma il prossimo 2 aprile 2017.

Per l’occasione – informa una nota dell’amministrazione comunale – i luoghi simbolo della cittadina saranno illuminati di blu. Una circostanza che si ripete ormai da qualche anno a Tortora. Analoghe iniziative sono del resto organizzate in molte città e località di tutta Italia. La luce blu è il simbolo della manifestazione a livello mondiale.

Piazza Stella maris, corso Aldo Moro, parco Lanzino e il monumento ai Caduti del centro storico. Questi i luoghi prescelti a Tortora e che saranno illuminati a partire da domani, venerdì 31 marzo 2017 e fino a domenica 2 aprile.

“L’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Tortora – si legge nel comunicato stampa – ha deciso di aderire all’iniziativa. Siamo consapevoli dell’aspetto divulgativo e informativo che tale evento avrà sulla questione autismo. L’associazione Dimmi A onlus, si è fatta promotrice e organizzatrice di diversi eventi tesi a promuovere questa giornata. Nata nel settembre 2012, ha come scopo quello di cercare di migliorare il futuro di ragazzi con bisogni speciali e disturbi dello spettro autistico.

La Giornata mondiale dell’autismo

Quella di quest’anno è la decima edizione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo. L’evento è stato sancito dalle Nazioni Unite, per accrescere la sensibilità collettiva, con propria risoluzione nel 2007.

Il tema scelto quest’anno è “Verso l’autonomia e l’autodeterminazione”.

L’autismo è un disturbo del neurosviluppo, caratterizzato dalla compromissione dell’interazione sociale e da deficit della comunicazione verbale e non verbale. Ciò provoca ristrettezza d’interessi e comportamenti ripetitivi. I genitori di solito notano i primi segni entro i due anni di vita del bambino e la diagnosi certa spesso può essere fatta entro i trenta mesi di vita. Attualmente risultano ancora sconosciute le cause di tale manifestazione.

bambino giornata autismo


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

praia straordinaria nino frassica

Nino Frassica & Los Plaggers Band: Praia Straordinaria è musica e comicità

Questa sera il live di Nino Frassica & Los Plaggers Band in Piazza della Resistenza …