Home / IN PRIMO PIANO / Sanità in Basilicata, al via l’elisoccorso notturno

Sanità in Basilicata, al via l’elisoccorso notturno


Elisoccorso notturno in Basilicata. Frutto della complessiva riforma sanitaria in atto da approvare con legge regionale. Servizio del 118 e di una ditta privata specializzata nel volo notturno. Già 15 le elisuperfici operative tra cui Lagonegro e Lauria.


POTENZA – L’elisoccorso notturno è stato attivato in queste ore su tutto il territorio regionale della Basilicata.

L’annuncio è stato dato questa mattina da Marcello Pittella, presidente della Regione Basilicata, nel corso di una conferenza stampa.

La copertura H24 delle emergenze – urgenze su tutta la regione era stata annunciata a settembre scorso. La misura rientra nella complessiva riforma sanitaria in atto in Basilicata. Nello specifico, è prevista l’implementazione del servizio di emergenza-urgenza con aree di atterraggio in tutti i 131 comuni lucani.

Tra le elisuperfici già operative figurano anche Lagonegro e Lauria nel territorio della Valle del Noce. Le piste d’atterraggio pronte sono in tutto 15. Queste le altre. Craco, Vietri di Potenza, San Costantino Albanese, Miglionico, Castelsaraceno, Brienza, Chiaromonte, Melfi, Latronico, Senise, Salandra, Grumento Nova, Potenza, Matera e Policoro.

Il servizio – è stato spiegato – sarà gestito dal 118 e da una società privata specializzata in elisoccorso e emergenza aerea. Il personale medico degli equipaggi degli elicotteri sarà formato da un anestesista rianimatore e da un infermiere.

putrella elisoccorso notturno basilicata
Marcello Pitella durante la conferenza stampa sull’elisoccorso notturno

Il commento del governatore Pittella

Alla conferenza stampa di oggi erano presenti con Pittella altri amministratori e vertici sanitari regionali.

“Coprire il soccorso anche di notte – ha detto il presidente Pittella – e su tutto il territorio regionale fa sì che si risponda in maniera puntuale alla domanda di salute. Offriremo in rete un sistema di emergenza urgenza ma andremo anche oltre.

Abbiamo candidato 13 milioni di euro di fondi europei per fare la radio unica che tenga insieme il sistema di emergenza con quello di protezione civile. Intensificheremo la copertura per le quattro aree interne. Recupereremo il reticolo del 118 su strada poiché le esigenze hanno subito una modifica. Il sistema va irrobustito con la fitta rete delle associazioni di volontariato che in Basilicata svolgono un ruolo molto importante. Andiamo avanti – ha concluso Pitella – in attesa dell’approvazione della legge di riforma del sistema sanitario in Basilicata”.

La società privata che opererà nell’elisoccorso è la Babcock, che lavora per la Basilicata già dal 1998.

“Si tratta di una società leader nel suo settore – ha spiegato Diodoro Colarusso, direttore regionale del 118 – che ha una considerevole esperienza nell’elisoccorso notturno. Sia per addestramento degli equipaggi che per ore di volo.

La situazione delle elisuperfici è in continua evoluzione. I comuni si stanno attrezzando e individuano aree con i requisiti di sicurezza previsti. Soprattutto piazzali e impianti sportivi scoperti, ma non quelli con il manto sintetico. L’atterraggio sarà gestito in remoto attraverso la base operativa. Ad esempio per l’accensione dell’illuminazione. Il tutto deve avvenire nelle maggiori condizioni di sicurezza”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

arresto praticò campi da tennis bar ristorante

Tortora, sabato 4 giugno una giornata dedicata al Tennis

Allo stadio comunale Umberto Nappi un evento sportivo che coinvolge grandi e piccoli a partire …