Home / COMUNICATI STAMPA / Basilicata e cinema, un bando per festival e rassegne

Basilicata e cinema, un bando per festival e rassegne


La Regione Basilicata investe 150mila euro a sostengo delle manifestazioni sull’audiovisivo. Destinatari festival e rassegne cinematografici. Tra gli obbiettivi sostenere le imprese creative e incentivare il cineturismo.

green multiservice disinfezione

POTENZA – La Giunta della Regione Basilicata ha approvato lo schema di bando pubblico per i festival cinematografici e le rassegne riguardanti l’audiovisivo per il 2017. L’investimento complessivo è di 150mila euro.

Il bando è rivolto alle manifestazioni cinematografiche organizzate in Basilicata da almeno due anni, anche non consecutivi e con specifiche caratteristiche. Festival cinematografici con una sezione competitiva. Rassegne cinematografiche con lungometraggi, cortometraggi, film già in distribuzione nel territorio italiano.

La misura del cofinanziamento per i soggetti beneficiari sarà concessa fino ad un massimo di 30mila euro e comunque per una percentuale massima del 50percento del costo della manifestazione.

Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni sul Bur della Regione Basilicata e sui siti internet istituzionali della regione e della Lucana Film Commission. Le richieste di informazioni potranno essere inviate via email all’indirizzo festivalcinema@regione.basilicata.it o collegandosi al sito www.regione.basilicata.it, nella sezione dedicata alle Faq.

Il bando rientra nell’Accordo di programma quadro Sensi contemporanei ed è gestito dall’ufficio Sistemi culturali e turistici, cooperazione internazionale della Regione Basilicata.

Gli obbiettivi del sostengo regionale a festival e rassegne

Questi gli obiettivi del bando dedicato alle manifestazioni cinematografiche lucane.

  • Contribuire a rafforzare la dimensione culturale nell’immagine e nella percezione del Mezzogiorno e, in particolare, della Regione Basilicata sia presso la popolazione italiana, sia a livello internazionale.
  • Offrire opportunità alle imprese locali per creare e migliorare i servizi al settore delle industrie creative.
  • Arricchire l’offerta di eventi culturali a livello regionale capaci di mobilitare la popolazione locale e piccoli flussi turistici.
  • Favorire la promozione del cineturismo.
  • Favorire lo scambio e il networking tra artisti e professionisti esterni e locali al fine di fare emergere nuove proposte progettuali in campo culturale ed economico.
  • Contribuire alla formazione e all’incremento del pubblico, anche favorendo la distribuzione di film che non trovano spazio nei circuiti commerciali.

A questi la regione aggiunge anche alcuni obiettivi specifici del cofinanziamento.


  • Incrementare i flussi turistici.
  • Attrarre pubblico nazionale e internazionale.
  • Incrementare l’offerta culturale destagionalizzata.
  • Supportare progetti di educazione all’immagine con progetti dedicati alle scuole.
  • Aumentare il numero e la distribuzione di prodotti audiovisivi girati in Basilicata di autori lucani.

About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Diamante, solidarietà dell’amministrazione al vicesindaco Pascale

Dopo le minacce con pistola, nota di vicinanza da parte della maggioranza che parla di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright