Home / IN PRIMO PIANO / Paola al voto, Enzo Limardi e la sua idea alternativa

Paola al voto, Enzo Limardi e la sua idea alternativa


L’attore Enzo Limardi per la prima volta in campo in politica è il candidato a sindaco alle elezioni comunali 2017 a Paola di due liste civiche. Il programma: meno tasse, più attenzione al sociale e ai bisogni della gente e servizi più efficienti.


PAOLA – Ambiente, meno tasse e attenzione verso le fasce deboli. Queste le priorità del candidato a sindaco del Comune di Paola Enzo Limardi.

L’attore ha presentato la sua ricetta, soffermandosi innanzitutto sul dibattito aperto sul dissesto economico dell’ente.

“Non è una presa di posizione politica – ha detto – ma si determina in base ad una tabella contenente parametri deficitari obiettivi. Il dissesto è indubbio a meno ché non si voglia contraddire la Corte dei Conti, il Ministero degli Interni e il collegio dei revisori del comune. E che si voglia, inoltre, accusare anche loro di killeraggio politico. Non da ultimo il Tar Calabria, con sentenza del 22 aprile 2015, ha ulteriormente specificato che una volta verificata la sussistenza di uno dei presupposti, il comune non ha facoltà di scelta.

Il dramma – ha aggiunto – è costituito dalle conseguenze sui cittadini in termini di servizi minori, ridimensionamento dei costi del lavoro, aumento della tassazione. Tassazione che l’attuale amministrazione ha gestito in maniera scellerata”.

Le tariffe sul servizio idrico integrato e sullo smaltimento dei rifiuti – ha detto Limardi – “non solo sono state aumentate senza l’avvallo dell’autorità garante. Le stesse sono state accresciute ben al di là del limite consentito dalla legge, facendo addirittura registrare entrate maggiori rispetto al costo effettivo dei servizi. Tutto ciò ha fatto avviare da parte delle autorità competenti un procedimento sanzionatorio a carico del comune. In merito a questo la nostra coalizione – ha proseguito – ha lanciato una petizione affinché vengano restituiti al più presto i soldi pagati in più dai cittadini. Siamo convinti che la tassazione del servizio idrico vada adeguata alla reali possibilità economiche delle singole famiglie e che si possa diminuire il gettito per tutti trasferendo la gestione del servizio dal privato ad un’azienda partecipata completamente dal comune, assorbendone il personale”.

Limardi si è espresso anche sul dovere di porre al primo posto l’attenzione verso le fasce più deboli.

“Non solo minore tassazione – ha detto – ma anche eliminazione delle barriere architettoniche, maggiore sostegno agli anziani e ai portatori di disabilità, adeguati collegamenti di trasporto urbano tra centro e periferia. Il tutto affinché Paola diventi semplice da vivere, più sicura e più pulita”.

Infine anche lui è intervenuto sul Piano strutturale comunale che “deve essere uno strumento per lo sviluppo, non per fare cassa”.

enzo limardi sindaco paola
Enzo Limardi confidato a sindaco di Paola con la sua squadra

L’identikit del candidato a sindaco

Enzo Limardi è un noto attore. Per la prima volta scende in campo in politica. Il suo è un progetto che parte da lontano. E’ coadiuvato da movimenti e associazioni e vuole ridare alla città “la possibilità di una alternativa“.

Grande attenzione è stata posta sui temi sociali, ma anche alla differenziata dei rifiuti.

“Serve una diversa gestione- ha detto -. Più efficiente e premiante per i cittadini. Da anni le associazioni promotrici della nostra coalizione hanno avviato contatti con aziende del settore che utilizzano fondi europei destinati alla realizzazione di isole ecologiche con contenitori interrati. Un progetto avanzato ed esteso che coinvolge l’informazione, l’educazione e la partecipazione dei cittadini”.

ELEZIONI COMUNALI 2017 PAOLA: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE


About Francesco Maria Storino

Attualmente collaboratore della Gazzetta del Sud ha lavorato per La Provincia, Comunità 2000, Edizioni master, Il Quotidiano della Calabria e Corriere dello Sport. Cura particolarmente la cronaca giudiziaria.

Check Also

maggio letterario scalea

Maggio Letterario Scalea, Giuseppe Smorto a Villa Giordanelli per il Sud positivo

Domenica 29 maggio 2022 il libro “A sud del Sud”. Eclectica: “Fa più rumore un …