Home / IN PRIMO PIANO / San Carlo, riuscito primo impianto in Italia di valvola cardiaca biologica

San Carlo, riuscito primo impianto in Italia di valvola cardiaca biologica


È stato dimesso oggi Vincenzo Granata, il paziente a cui è stata impianta una valvola cardiaca biologica di ultima generazione al San Carlo di Potenza. Si conclude al meglio il primo caso in Italia del genere. A giorni il secondo paziente.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

POTENZA – Vincenzo Granata, l’uomo sottoposto giovedì scorso a impianto di valvola aortica biologica all’ospedale San Carlo di Potenza, è tornato oggi a casa.

Si è trattato del primo intervento di questo genere in Italia. Al 44enne di Giugliano, è stata inserita una valvola cardiaca di nuova generazione che risolvendo il problema della calcificazione evita la terapia anticoaugulante e i controlli post operatori.

vincenzo granata valvola cardiaca biologica
Vincenzo Granata con il primario Giampaolo Luzi

Vincenzo Granata: “Ora posso tornare alla mia vita”

Per il signor Granata, ora, il ritorno alla vita normale con la moglie e il figlio 13enne dopo aver espresso gratitudine all’equipe di cardiochirurgia del San Carlo diretta da Giampaolo Luzi.

“Sono felicissimo di essere stato io il primo beneficiario di questa tecnologia rivoluzionaria – ha fatto sapere il 44enne tramite l’ufficio stampa del San Carlo –. Bisogna informare la gente di queste nuove opportunità che realmente possono cambiare la vita a noi pazienti. Il dottor Luzi mi ha assicurato che a settembre potrò tornare a fare sport, le mie corse, il walking in palestra, ma certo starò un po’ più attento e farò tutti i controlli necessari”.

Come dimostrano le foto diffuse dall’ospedale potentino, Vincenzo Granata, potrà avviare il suo nuovo percorso di vita a poco meno di una settimana dal ricovero. Sullo sterno una cicatrice di pochi centimetri.

“Sono i vantaggi della tecnica miniinvasiva adottata – ha commentato Luzi –. Una piccola incisione allo sterno per lavorare sulla valvola danneggiata e sostituirla con questa nuovissima biologica. Così, grazie a un decorso perfetto, possiamo rimandare l’operato a casa in pochi giorni”.

Prima di lasciare l’ospedale, Vincenzo è passato a salutare il prossimo paziente di stenosi aortica, anch’egli dell’hinterland napoletano, un 52enne di Villaricca, che nei prossimi giorni sarà sottoposto a impianto della nuova valvola biologica.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

danisa romena denise pipitone scalea

“Non sono Denise Pipitone”, la ragazza controllata a Scalea parla in Tv

Si chiama Danisa e ha reso dichiarazioni in collegamento da Scalea alla trasmissione Pomeriggio Cinque …

error: Materiale protetto da copyright