Home / COMUNI / AIETA / Emergenza incendi, vento e piromani: fiamme ovunque

Emergenza incendi, vento e piromani: fiamme ovunque


La situazione più grave a Tortora. Abitazioni del “Rosaneto” minacciate da forte incendio, case abbandonate per precauzione. Roghi anche ad Aieta, Scalea e Santa Domenica Talao. Notte perfetta per i piromani che possono contare sul “supporto” del forte vento.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

TORTORA – È una notte di inferno, questa, per l’Alto Tirreno cosentino e la Riviera dei cedri in piena emergenza incendi.

La redazione, in queste ore, è bersagliata da segnalazioni di roghi.

La situazione più grave pare essere quella di Tortora. Qui, intorno alle 21 è stato appiccato un incendio che ha minacciato le abitazioni di località Rosaneto. Molte persone si sono allontanate dalle proprie case per precauzione.

tortora rosaneto incendio 16 luglio 2017

Qui, secondo alcuni testimoni, le fiamme sarebbero partite da più punti creando due fronti. Uno salito verso il confine con Lauria. Il secondo, come detto, ha aggredito il quartiere residenziale del Rosaneto.

Sul posto è presente anche il sindaco Pasquale Lamboglia che frettolosamente ci ha confermato la situazione di pericolo per le abitazioni. Queste sono state lambite dalle fiamme, ma messe in sicurezza grazie all’intervento di una autobotte comunale. Ad essa, intorno alle 23, si è aggiunto un mezzo dei vigli del fuoco.

foto: Giuseppe Laino

Un altro incendio è stato appiccato ad Aieta.

aieta incendio 16 luglio 2017
foto: Alessia Rosa

Una segnalazione ci è giunta anche da Scalea. Dalla statale alcuni lettori ci hanno inviato alcune foto di un incendio che brucia sulle colline alle spalle del centro abitato.

scalea incendio da statale 16 luglio 2017

Anche i monti tra Santa Domenica Talao e San Nicola Arcella sono in fiamme.

Insomma, una notte perfetta per i piromani che hanno potuto contare sul forte vento che soffia un po’ dappertutto sull’intero territorio dell’Alto Tirreno cosentino. Le fiamme sono così alte – ci è stato detto – da rendere molto difficoltosi gli interventi per lo spegnimento.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Opinioni: La sanità calabrese soffre di schizofrenia

LOSCRIVITU’ ||| Bene riapertura chirurgia negli ospedali di Cetraro e Corigliano, ma o si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright