Home / IN PRIMO PIANO / Lauria, Galdo come Zona economica speciale

Lauria, Galdo come Zona economica speciale


Si lavora per candidare il polo logistico di Galdo come Zona economica speciale della Basilicata. L’amministrazione comunale di Lauria sposa il progetto del governo regionale. Nella contrada lauriota incentivi a nuovi investimenti e insediamenti produttivi.


LAURIA – L’area industriale di Galdo di Lauria candidata a diventare Zona economica speciale.

È questa l’intenzione della Regione Basilicata, nell’ambito dell’iter avviato per definire le proprie Zes. Il polo logistico di Galdo è stato individuato come proiezione retro portuale di Salerno e Napoli.

“Un intervento di tale portata – commenta il sindaco Angelo lamboglia – valorizzerebbe il ruolo strategico dell’area Sud della Basilicata. L’area si candiderebbe a protagonista dei trasporti e della logistica, così come da tempo immaginato nelle attività di programmazione”.

Le Zone economiche speciali, o Zes, sono strumenti per lo sviluppo del territorio. Prevedono infatti riduzioni ed esenzioni fiscali, favoriscono investimenti e partecipazioni di capitali oltre a sviluppo di competenze provenienti dal settore privato.

“Ciò significa – aggiunge Lamboglia – che le aziende già operative e quelle che si insedieranno potranno beneficiare di speciali condizioni in relazione alla natura incrementale degli investimenti e delle attività di sviluppo di impresa”.

I punti di forza della candidatura di Galdo risiedono nella vicinanza con l’autostrada del Mediterraneo. L’ottenimento di questo particolare riconoscimento potrebbe avere ricadute positive sul territorio circostante.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Meteo allerta rossa sul Tirreno cosentino, scuole chiuse: ecco dove

Previsioni: piogge diffuse e temporali per sabato 27 novembre 2021. I sindaci corrono aI riparI …