Home / COMUNICATI STAMPA / Scalea, il Festival scacchi Riviera dei Cedri entra nel vivo

Scalea, il Festival scacchi Riviera dei Cedri entra nel vivo

Da oggi la fase finale del Campionato Italiano a squadre Under 16 di scacchi. A Scalea in 150 per aggiudicarsi il torneo. Team provenienti da tutta Italia nell’ambito della undicesima edizione del Festival internazionale di scacchi Riviera dei Cedri.


SCALEA – A partire da oggi e fino al 5 novembre si terrà a Scalea la finale nazionale del Campionato Italiano a squadre Under 16 di scacchi.

L’evento, ospitato presso il Santa Caterina Village, è inserito nel programma della undicesima edizione del Festival internazionale di scacchi Riviera dei Cedri.

É la prima volta che la finale del campionato Under 16 a squadre di scacchi è ospitato in Calabria. Sono 150 gli iscritti provenienti da tutta Italia per disputare la finale del 5 novembre.

Festival internazionale di scacchi Riviera dei Cedri

Non solo scacchi

Ma il festival prevede anche altri appuntamenti.

Come la mostra “Il gioco degli scacchi, citazioni d’artista” presso Palazzo dei Principi a Scalea e Palazzo Marino a Santa Maria del Cedro. La messa in scena dello spettacolo “V.I.T.R.I.O.L.” a Scalea (3 novembre). La performance di artisti di strada tra Torre Talao e Torre Cimalonga a Scalea (4 novembre).

Nelle splendide location messe a disposizione da amministrazioni e associazioni locali di Scalea, Santa Maria del Cedro ed Aieta si terrà invece “Scacchi a chilometro zero”.

È una iniziativa unica nel suo genere che consente ogni anno a tanti studenti degli istituti comprensivi del territorio di avvicinarsi alla cultura degli scacchi. Ma anche d’incontrare e fare festa con artisti di strada e gli animali messi a disposizione dal centro “Valle Argentino” di Orsomarso.

Il Festival internazionale di scacchi Riviera dei Cedri

L’undicesima edizione del festival ha preso via lo scorso 31 ottobre. L’evento di rilievo nazionale è organizzato da Albergatori Riviera dei Cedri associazione (Arca) e cofinanziato dalla Regione Calabria.

L’appuntamento scacchistico si realizza tradizionalmente nell’Alto Tirreno Cosentino, in una logica itinerante tesa a valorizzare il legame tra identità del territorio, cultura e turismo sostenibile.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

san nicola arcella arcomagno turisti

Tutela dell’Arcomagno di San Nicola Arcella, il sindaco Madeo sbotta

“Sulla proposta di legge per la tutela dell’Arcomagno non abbiamo ricevuto risposte da nessuno. Pazienza, …