Home / IN PRIMO PIANO / Allarme bomba a Mediaset, c’erano anche alcuni calabresi

Allarme bomba a Mediaset, c’erano anche alcuni calabresi


50 persone della Riviera dei Cedri negli studi di Tu sì que vales quando si è diffuso un falso allarme bomba. Il racconto di quei momenti di apprensione prima che tutto tornasse alla normalità.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

SCALEA – C’erano circa 50 persone della Riviera dei Cedri negli studi Mediaset nei quali lunedì scorso si è diffuso un falso allarme bomba.

La comitiva era giunta a Roma dopo un viaggio in pullman organizzato per seguire le registrazioni del programma Tu sì que vales. Secondo fonti di stampa una telefonata anonima avrebbe riferito della presenza di un ordigno esplosivo negli studi di via Tiburtina.

Sono quindi scattate le verifiche delle forze dell’ordine che hanno dato esito negativo.

Allarme bomba: poi tutto torna alla normalità

Tra gli spettatori, circa 800, delle riprese del talent Show di Maria De Filippi con Gerry Scotti, Mara Venier, Belen Rodriguez e altri c’erano anche 50 cittadini della Riviera dei Cedri.

Da Scalea spesso vengono organizzati pullman per assistere alla realizzazione dei più noti programmi Mediaset. In questa occasione c’erano persone anche da Santa Maria del Cedro e Marcellina, Tortora e anche un nutrito gruppo di insegnati e liceali di Belvedere Marittimo.

Alcuni di loro raccontano di come tutto era iniziato normalmente. L’arrivo agli studi, i controlli e le perquisizioni di rito per la sicurezza, le istruzioni degli assistenti per partecipare allo show.

Prima che le riprese iniziassero, hanno ricevuto l’ordine di lasciare i propri posti e di portarsi all’esterno a causa di non precisati problemi tecnici.

Una volta nel piazzale, con l’arrivo delle forze dell’ordine e degli artificieri si è diffusa la voce dell’allarme bomba e sono seguiti momenti di apprensione.


Dopo un’ora e mezza circa, l’allarme è rientrato e tutto è tornato alla normalità. Gli spettatori sono tornati ai loro posti e le riprese sono finalmente iniziate.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

I 13 migranti positivi al Covid-19 da Amantea al Celio

I restanti 11 resteranno nella struttura che li ha accolti dopo lo sbarco. Il trasferimento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright