Home / COMUNI / ACQUAPPESA / Cetraro, denunciato cosentino ubriaco e armato d’ascia

Cetraro, denunciato cosentino ubriaco e armato d’ascia


44enne di Cosenza alla guida ubriaco e con a bordo un’ascia: denunciato a piede libero. Report dei carabinieri della compagnia di Paola sull’attività di controllo svolta a Capodanno.

CETRARO – Un 44enne di Cosenza è stato denunciato a piede libero perché sospeso alla guida a Capodanno tra Cetraro e Acquappesa ubriaco e in possesso di un’ascia.

Sottoposto ad accertamento etilometrico ha fatto registrare un tasso alcolemico di 2,23 grammi per litro.

Stessa misura da parte dei carabinieri della compagnia di Paola per un 46enne di Cetraro trovato in possesso di un coltello.

Report controllo Capodanno

In occasione delle celebrazioni connesse al Capodanno, i Carabinieri della Compagnia di Paola, su disposizione del Comando Provinciale di Cosenza, hanno rafforzato in maniera coordinata i servizi di controllo del territorio.

Alta l’attenzione dei Carabinieri vicino a locali ed altri punti di aggregazione giovanile, teatro di feste per celebrare l’arrivo del nuovo anno, nei centri di Cetraro, Paola ed Amantea. L’attività di accertamento delle condizioni psico-fisiche dei conducenti è stata svolta impiegando i precursori per lo screening veloce per verificare la positività derivante dall’assunzione di sostanze alcoliche nonché gli etilometri per l’accertamento della guida in stato di ebbrezza alcolica. Il tutto finalizzato ad un’opera di prevenzione delle stragi del sabato sera e di contravvenzione delle condotte di abuso di sostanze alcoliche tra neopatentati e giovanissimi.

A Fuscaldo e San Lucido, invece, nel contesto delle attività di prevenzione e repressione delle condotte connesse alla detenzione di armi comuni da sparo, i militari operanti hanno denunciato tre persone, due 70enni, una di sesso maschile ed una di sesso femminile, ed un 38enne, per l’omessa denuncia di numerose munizioni e la mancata custodia di varie armi comuni da sparo, nello specifico numerosi fucili e pistole, regolarmente detenute.

Nell’ambito del contrasto alle condotte previste nel Testo Unico Stupefacenti, due soggetti, uno studente 21enne di Paola ed un 33enne di Fuscaldo, sono stati segnalati alla locale Prefettura – U.T.G. in quanto, a seguito di altrettante perquisizioni personali e veicolari, sono stati trovati in possesso di quantitativi compresi tra n. 1 gr e n. 3 gr di sostanza stupefacente tipo marijuana.

Deferito a piede libero anche un 25enne di Longobardi per violazione degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

Nello specifico ambito delle attività di prevenzione delle stragi del sabato sera e di contravvenzione delle condotte di abuso di sostanze alcoliche, soprattutto tra neopatentati e giovanissimi, sono stati tanti i veicoli controllati, un centinaio circa, e le persone sottoposte ad alcool test: quattordici le patenti ritirate a fini sospensivi, di cui n. 5 per guida sotto l’influenza dell’alcool, con valori accertati compresi tra 0,82 g/l e 1,20 g/l, in due casi a carico di soggetti neopatentati; n. 2 per uso personale di sostanze stupefacenti.

Numerose anche le contravvenzioni per circolazione con veicolo non sottoposto a revisione, n. 2 in tutto; per circolazione contromano, n. 1; per sorpasso in tratto stradale non consentito, n. 6; per mancato uso delle cinture di sicurezza durante la guida, n. 2; per mancato adempimento dell’obbligo di assicurazione per RCA. Sequestrati amministrativamente n. 2 autoveicoli.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Scalea, gli artisti di strada tornano in piazza

La città in fermento per la quinta edizione di Scalea in piazza. Gli organizzatori annunciano: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright