Home / IN PRIMO PIANO / Lagonegro: continua a vincere il talento Giovanni Martino

Lagonegro: continua a vincere il talento Giovanni Martino


Non sembra avere battute d’arresto il filotto di vittorie di Giovanni “laurisciano” Martino, talento lucano di poker sportivo. Tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018 il grinder di Lagonegro ha arricchito la sua bacheca personale con importanti successi nei tornei online dando continuità a quel percorso iniziato otto anni fa e che ha avuto come fiore all’occhiello la vittoria nel Sunday Special dello scorso giugno.

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

 

Giovanni “laurisciano” Martino, 35 anni di Lagonegro, scopre il poker durante gli anni universitari quando inizia a seguire le partite online di un coinquilino. Inizia così la passione per un gioco che dopo gli inizi amatoriali si trasformerà in una vera e propria professione a tutti gli effetti.

 

Partito dai Sit & Go, Martino ha provato un anno col cash game prima di scoprire quello che ancora oggi è il suo main game: gli MTT, i tornei online multitavolo. Un percorso di avvicinamento a tappe che trova la svolta vera e propria quando “laurisciano” decide di affidarsi a un allenatore per migliorare la propria strategia di gioco. Iniziano così i contatti con Paolo Ciuffi, noto su Pokerstars con il nickname Vladharkon” e famoso coach, che lo indirizzerà verso Michael Ibba (“Sardo1110).

 

Grazie ai consigli di Ibba, ancora oggi coach e amico fraterno, Martino inizia a vincere con continuità spianando la strada verso quello che è il successo più grande della carriera: la vittoria nel Sunday Special di PokerStars di giugno 2017. Un trionfo in uno dei più importanti tornei online e arrivato dopo aver battuto in heads up un campione del calibro di Nicola “JhonCheever”.

 

Da lì il lucano non si è più fermato. A ottobre 2017 è arrivato il secondo posto nel Mini Thursday Thrill. Un mese dopo ecco l’undicesimo posto assoluto nel torneo No Limit Hold’em ICOOP-06. Arriviamo allo scorso aprile, mese in cui Martino si piazza secondo nel Night On Stars di PokerStars dietro a “risu94”.

 

Non mancano anche due apparizioni nei tornei live nel biennio 2015-2016, entrambe con piazzamenti a premi. La prima, ad aprile 2015, si è conclusa per “laurisciano” con una qualificazione al Final Table del Main Event IPO. La seconda risale al 2016 ed è la qualifica al tavolo principale dell’Italian Poker Open Special 21 di Campione d’Italia.

 

Oggi Martino è un professionista del poker a tutti gli effetti. Da tre anni a questa parte gioca tutte le sere e qualche pomeriggio con una predilezione per tornei come il The Big, il Night on Stars e il Sunday Challenge della Casa della Picca Rossa.

 

Amante della musica e di artisti italiani come Fedez, Luciano Ligabue e Laioung (“La nuova Italia” è uno dei suoi brani preferiti insieme a “Nel mio piccolo” del rapper) e con una passione per la pesca sportiva, Martino ha un sogno nel cassetto comune a quello di molti pokeristi: la possibilità di partecipare alle World Series of Poker di Las Vegas, il vero e proprio campionato del mondo di poker sportivo.

 

Per coronare il suo sogno l’obiettivo è quello di continuare a vincere nell’online e di scalare le classifiche di rendimento negli eventi live più importanti. La strada imboccata è quella giusta. In bocca al lupo Giovanni.


About Admin

Check Also

Coronavirus Calabria: frenano i contagi (+8), controlli per il periodo pasquale

Molti sindaci delle località turistiche della Riviera dei Cedri avvertono: zero tolleranza per i proprietari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright