Home / CRONACA / Ospedale di Praia a Mare, quale futuro per il PS?

Ospedale di Praia a Mare, quale futuro per il PS?


Ieri ispezione commissione ispettiva per ottenere l’accredito al pronto soccorso. Nulla è deciso ma sarebbe lecito temere

green multiservice disinfezione

Una commissione ispettiva ha visitato ieri il pronto soccorso di Praia a Mare.

Il fatto ha scatenato preoccupazione, complice anche il diffondersi in maniera distorta della notizia.

ospedale praia a mare

I fatti

Per la precisione, gli ispettori che hanno visitato il Ps sono componenti di una commissione dell’Asp di Catanzaro. Questa è deputata a raccogliere elementi utili a decidere o meno circa l’accreditamento delle strutture sanitarie presso l’apposito dipartimento regionale.

Le ispezioni, inoltre, sono programmate e preannunciate. Ieri mattina sono stati raccolti documenti relativa al Ps praiese ed è stato constatato lo stato reale della struttura. Risulterebbero mancanti alcuni documenti per i quali gli ispettori sanitari hanno formulato una richiesta di integrazione all’Asp di Cosenza.

Da precisare: la commissione per l’accreditamento, comunque sia, non ha poteri di decidere sulle sorti del pronto soccorso. Ha il solo compito ispettivo, appunto. La relazione che sarà stilata nelle prossime settimane sarà inviata in regione e il dipartimento si regolerà di conseguenza. Questi i fatti.

I timori sono fondati

L’ispezione, come detto, ha destato da subito preoccupazione circa le sorti del pronto soccorso di Praia a Mare.

Non nell’immediato, come chiarito sopra dopo opportune verifiche. Ma altra cosa è invece l’interpretazione in chiave futura di quanto avvenuto.

Come detto, gli ispettori, oltre alle “carte” hanno dato “un’occhiata in giro”. Su quanto verificato sullo stato e la funzionalità del Ps non si hanno riscontri concreti.

Ma non è un mistero che si operi in condizioni non ottimali. Molti, infatti, ritengono che il pronto soccorso, in realtà, sia solo ancora un “Punto di primo intervento” per codici bianchi.

Nelle prossime settimane il dipartimento prenderà una decisione. Non è da escludere che questa possa essere negativa.

La situazione va tenuta sotto controllo. Sia per le condizioni oggettive della struttura, ancora non messa in condizione di svolgere un ruolo chiave nella sanità del territorio.

Ma anche per i tanti “nemici” che l’ospedale di Praia a Mare vanterebbe.



About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Libri, pubblicata l’opera collettiva sui giorni del Covid

“CoronaBook-20. Vaccini di scrittura creativa”: disponibile per il download gratuito la raccolta di racconti partoriti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright