Home / IN PRIMO PIANO / Raganello, Iacucci: “No sindaci capro espiatorio”

Raganello, Iacucci: “No sindaci capro espiatorio”


Nel corso dell’assemblea dei primi cittadini il presidente della Provincia di Cosenza ha ricordato: “Allerta meteo? Protocollo inefficace e risorse scarse”

green multiservice disinfezione

COSENZA – La Tragedia del Raganello non scompare dal dibattito politico e istituzionale cosentino.

Nel corso della recente assemblea dei sindaci della Provincia di Cosenza si è infatti discusso di Protezione civile e sistema di allerta meteo. Ma anche di edilizia scolastica e viabilità. Tutti temi spinosi.

Un momento dell’assemblea dei sindaci della Provincia di Cosenza

Raganello: No a sindaci capro espiatorio

“Rifiuto la logica del ‘Sindaco capro espiatorio‘ con i primi cittadini subito individuati da altri pezzi delle istituzioni quali unici responsabili degli eventi più tragici. È necessario grande rispetto per il lavoro della magistratura, ma abbiamo il dovere di stare vicini a questi sindaci, perché rispetto alle tre questioni importanti di cui qui si discute abbiamo da sempre denunciato carenze e ritardi”.

Parole proferite da Franco Iacucci, presidente della Provincia di Cosenza oltre che sindaco di Aiello Calabro.

“Siamo emotivamente colpiti da ciò che è accaduto in Italia e nella nostra terra – ha continuato –. Vogliamo discutere delle responsabilità e dell’impegno necessari a garantire sicurezza ai nostri territori. Ma vogliamo altresì capire quali strumenti ci vengono dati per intervenire e pretendiamo di essere messi nelle condizioni di tutelare i nostri cittadini”.

Iacucci ha apertamente parlato di “inefficacia del protocollo di allerta meteo e carenza di risorse soprattutto per i piccoli comuni”, di problemi sottostimati e ai quali Roma ha dato risposte solo parziali.

“I parlamentari calabresi – ha detto – vanno chiamati alle loro responsabilità” ma nel contempo “bisogna investire, tutti uniti, il prefetto di Cosenza e suo tramite il Governo nazionale delle difficoltà ormai insormontabili”.



About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Santa Domenica Talao, taglia alberi senza autorizzazione: denunciato

Un uomo del posto ne avrebbe abbattuti 45, in gran parte ontani, in località Sant’Andrea, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright