Home / COMUNICATI STAMPA / Firmo, furto al cimitero: portati via sottovasi di rame

Firmo, furto al cimitero: portati via sottovasi di rame


L’indignazione del primo cittadino Gennarino Russo. “Con atti esecrabili si danneggia l’immagine della nostra comunità”

FIRMO – Ignoti si sarebbero introddoti nel cimitero di Firmo per rubare oggetti di rame.

La denuncia è dell’amministrazione comunale ed è contenuta in una nota. In essa si parla di “azione di balordi”. Un gesto perpetrato, probabilmente, anche durante le ore di apertura del cimitero. I ladri hanno dunque portato via molti “sottovasi in rame”.

Così, dopo l’incendio dello scorso mese di luglio all’isola ecologica, l’amministrazione comunale di Firmo, guidata dal sindaco Gennarino Russo, torna a fare i conti con le azioni di malfattori senza scrupoli.

gennarino russo sindaco comune firmo
Gennarino Russo, sindaco del Comune di Firmo

L’indignazione del sindaco di Firmo Gennarino Russo

“Siamo decisamente indignati per quanto accaduto – afferma il primo cittadino –. Abbiamo segnalato la cosa alla polizia municipale, mentre la stazione dei carabinieri di Lungro era stata già allertata e aveva fatto un sopralluogo per capire l’entità del furto.

Sappiamo quanto il rame faccia gola per il mercato illecito, ma al di là del danno materiale – sottolinea Russo – quello che ci segna come comunità è che questo furto avvenga in un luogo da tutti ritenuto sacro e come tale dovrebbe essere preservato da azioni di questo genere”.

Condanna, dunquem verso il gesto e i suoi autori. Ma anche l’esternazione di un’esigenza: fornire anche l’area cimiteriale di telecamere per la videosorveglianza.

“Pensavamo non fosse necessaria – lamenta il sindaco – ma evidentemente non è così. Ignoti danneggiano l’immagine di Firmo”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Paola, tassa sull’acqua: vi spiego i rincari nelle bollette

L’ex sindaco Basilio Ferrari, bollette alla mano: “Penalizzati gli anziani, le fasce deboli, chi risparmia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright