Home / COMUNICATI STAMPA / Lavoro nel Lagonegrese, scoperti dieci lavoratori in nero

Lavoro nel Lagonegrese, scoperti dieci lavoratori in nero


Sanzionate dalla Guardia di finanza due ditte dei settori costruzioni e trasporto. Lavoratori subordinati ma senza contratto e contributi previdenziali

LAGONEGRO – Dieci lavoratori in nero sono stati scoperti dalla guardia di finanza di Maratea presso due ditte di Lagonegro e di Atena Lucana.

Le due attività, costituite sotto forma di società di capitali, operano nel settore dei trasporti e delle costruzioni.

Presso la prima, le fiamme gialle hanno accertato la presenza di ben 8 impiegati irregolari nel trasporto scolastico.

Eppure – informano i finanzieri – “operavano in qualità di lavoratori subordinati, ma privi di un regolare contratto e senza che alcun adempimento di ordine previdenziale ed assicurativo fosse stato attuato dai rispettivi datori di lavoro”.

Ai due responsabili delle ditte sono state contestate violazioni amministrative da un minimo di 15 mila euro a un massimo di 90 mila euro. Inoltre, la normativa di settore impone al datore di lavoro la contestuale regolarizzazione delle anomale posizioni lavorative scoperte.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Maratea, revocato divieto balneazione Fiumicello

Valori di di escherichia coli ed enterococchi nuovamente nei limiti di legge. Il sindaco Stoppelli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright