Home / CRONACA / Santa Maria del Cedro, lungomare: “Strada spianata”

Santa Maria del Cedro, lungomare: “Strada spianata”


Abbattuti muri realizzati su area demaniale occupata abusivamente. Spianato il tratto di terreno che ora congiunge i due tronconi del lungomare cittadino

francesco barbir barbiere taglio capelli santa maria del cedro calabria colore acconciature barba

SANTA MARIA DEL CEDRO – Muri abbattuti e “strada spianata”.

Nei giorni scorsi, sono stati compiuti passi importanti nel Comune di Santa Maria del Cedro nell’opera di completamento del lungomare cittadino. Passi che l’amministrazione comunale in carica ha associato al “ripristino della legalità”.

Come è noto, nell’area demaniale di Santa Maria del Cedro, negli anni scorsi sono state denunciate dal governo cittadino, e in alcuni casi sequestrate, porzioni di territorio occupate abusivamente da privati.

Ora, alcune di queste aree sono tornate alla comunità, consentendo i lavori necessari al completamento del lungomare di Santa Maria del Cedro.

santa maria del cedro lungomare
La porzione di demanio liberata dall’occupazione abusiva collega i due tronconi del Lungomare di Santa Maria del Cedro

LEGGI: QUESTIONE DEMANIO MARITTIMO DI SANTA MARIA DEL CEDRO

Lungomare di Santa Maria del Cedro verso il completamento

Proprio come nel caso dell’abbattimento di alcuni muri di recinzione di una struttura turistica, il Golden Sea realizzati su area demaniale. Al momento dei lavori in questione era presente anche il sindaco di Santa Maria del Cedro, Ugo Vetere.

Opere di abbattimento dei muri di recinzione del Golden Sea

Nelle scorse ore, infine, alcuni mezzi meccanici hanno spianato il tratto di terreno sgomberato, unendo di fatto la porzione Nord del Lungomare di Santa Maria del Cedro ai due tratti confinanti posizionati a Sud.

Le opere per la realizzazione del quarto tratto dell’importante opera pubblica risultano essere già finanziate. Il lungomare di Santa Maria del Cedro si avvia dunque sempre più a completamento.

L’infrastruttura serve l’intera area demaniale marittima del comune rivierasco. Rappresenta dunque un’importante opera di servizio al turismo e quindi allo sviluppo economico cittadino.

In particolare tenendo in considerazione le aree “liberate” e da liberare dalle restanti occupazioni abusive e che saranno oggetto di assegnazione per la realizzazione di ulteriori servizi turistici.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Coronavirus Calabria: frenano i contagi (+8), controlli per il periodo pasquale

Molti sindaci delle località turistiche della Riviera dei Cedri avvertono: zero tolleranza per i proprietari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright