Home / CRONACA / Merlino: il commissario è Micucci, Ramundo non si dimette

Merlino: il commissario è Micucci, Ramundo non si dimette


Al commissario prefettizio Roberto Micucci i poteri amministrativi a Fuscaldo. Non ci sono dimissioni: il consiglio comunale procede mentre l’opposizione si organizza

FUSCALDO – Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone, ha nominato Roberto Micucci come commissario a seguito dell’operazione Merlino che ha portato all’arresto del sindaco di Fuscaldo e di due componenti dell’esecutivo.

Il funzionario assicurerà la funzionalità dell’ente. A Micucci sono stati attribuiti i poteri del sindaco e della Giunta comunale. Il prefetto ha altresì adottato i provvedimenti di sospensione dalle cariche elettive ricoperti ai sensi della legge Severino nei confronti degli amministratori del comune coinvolti nell’inchiesta della procura di Paola.

Ma in consiglio, per adesso, si andrà avanti. Anche ieri non è pervenuta nessuna dimissione del sindaco, Gianfranco Ramundo, né tantomeno del vicesindaco Paolo Cavaliere e dell’assessore Paolo Fuscaldo.

Si è dell’avviso che si aspetterà almeno fino alla decisione del tribunale del riesame che sarà successiva alle determinazioni del giudice delle indagini preliminari.

Il sindaco sospeso di Fuscaldo Gianfranco Ramundo

Operazione Merlino, il Gip ha sentino Montanino

Primi interrogatori di garanzia ieri nel tribunale di Paola. Davanti al Gip Maria Grazia Elia si è presentato Salvatore Montanino, l’imprenditore di Paola che è ai domiciliari, difeso dall’avvocato Piero Perri.

Montanino ha cercato di chiarire l’accaduto e si è professato innocente. L’avvocato Perri, al termine dell’interrogatorio, ha chiesto la revoca della misura cautelare o quanto meno l’attenuazione della stessa. La vicenda che interessa il professionista paolano sarebbe quella dell’affidamento diretto della pulizia della spiaggia.

Oggi il Gip sentirà gli indagati finiti in carcere che sono difesi dagli avvocati Nicola Carratelli, Giuseppe Bruno, Marcello Manna, Armando Sabato, Brunella Marsala e Pasquale Vaccaro.

Michele Fernandez, il funzionario del Comune di Cosenza assunto con contratto part-time a Fuscaldo nel settore lavori pubblici, sarà sentito per ultimo, presumibilmente venerdì.

Nessuna dimissione: La nostra Fuscaldo va avanti

Ieri mattina, la conferenza dei capigruppo in comune. C’è stato un comportamento rispettoso e ossequioso delle istituzioni, anche se forse di fronte alle vicende in esame si attendeva una presa di coscienza da parte di quel che rimane del governo Ramundo.

Tutto questo non si è verificato. Visi comunque contrariati in minoranza per l’atteggiamento che durante la conferenza c’è stato. Ad aprire i lavori la capogruppo di maggioranza Barbara Zicarelli del movimento “La nostra Fuscaldo” che ha comunicato le determinazioni della prefettura.

Ma nulla al riguardo di eventuali dimissioni e pertanto si desume che la volontà dei consiglieri rimasti in carica è quella di andare avanti e di continuare l’attività politico-amministrativa in comune.

È una situazione molto delicata. Sia maggioranza che minoranza si sono presi del tempo prima di assumere eventuali determinazioni.

Intanto l’opposizione si organizza

Si organizza anche l’opposizione extra consiliare. La direzione cittadina di Fuscaldo Europea si è riunita d’urgenza per valutare gli effetti dell’operazione Merlino.

Il terremoto politico amministrativo che di recente ha interessato Fuscaldo – si spiega in una nota stampa – “ha creato un clima di preoccupazione nella cittadinanza. Si chiede pertanto al governo cittadino un gesto di responsabilità attraverso le immediate dimissioni del sindaco e della giunta comunale. Il paese deve volere e sapere cambiare pagina in un momento di indubbia fragilità”.

Fuscaldo Europea, guidata dall’ex sindaco Davide Gravina, intende avviare “una campagna di ascolto sul territorio e non farà di certo mancare il suo contributo in termini di idee e progetti per la crescita e lo sviluppo del paese”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

San Sago, il Tar ha rigettato il ricorso della GoGiFe

Il Tribunale amministrativo della Calabria ha rigettato perché inammissibile il ricorso della ditta contro l’obbligatorietà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright