Home / CRONACA / Operazione Merlino: Ramundo dal Gip si difende

Operazione Merlino: Ramundo dal Gip si difende


Il sindaco sospeso del Comune di Fuscaldo è stato sentito dal Gip di Paola sostenendo le sue tesi. In giornata ascoltati anche altri imprenditori indagati

PAOLA – Gianfranco Ramundo ha risposto alle domande del Giudice per le indagini preliminari di Paola fornendo le sue motivazioni sui fatti per i quali è indagato.

Nell’interrogatorio di oggi, si è dunque difeso il sindaco di Fuscaldo, sospeso dalla carica dopo l’arresto nell’ambito dell’operazione Merlino sui reati contro la pubblica amministrazione nel comune del Basso Tirreno cosentino e a Cosenza.

Ramundo è difeso dagli avvocati Carratelli e Bruno. Proseguono dunque gli interrogatori dopo i primi ascolti di ieri, come nel caso dell’imprenditore Salvatore Montanino, attualmente ai domiciliari.

Nella giornata di oggi, infatti, sono stati sentiti dal Gip anche il professionista Sergio Gioia, gli imprenditori e dirigenti delle ditte coinvolte Francesco Caputo, Antonietta Caputo, Giovanni Risuleo e Gianfranco Mirabelli. Questi ultimi tutti difesi da Carratelli.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

San Sago, il Tar ha rigettato il ricorso della GoGiFe

Il Tribunale amministrativo della Calabria ha rigettato perché inammissibile il ricorso della ditta contro l’obbligatorietà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright