Home / IN PRIMO PIANO / Annetta Gentile, testimonianza per Questo non è amore

Annetta Gentile, testimonianza per Questo non è amore


La storia della donna di Santa Maria del Cedro, vittima di femminicidio nel 1996, ad un convengo della polizia di Stato in programma a Cosenza.

COSENZA – La vicenda di Annetta Gentile sarà testimoniata nel corso di “Questo non è amore”, giovedì 22 novembre 2018, all’Auditorium Guarasci del Liceo classico Bernardino Telesio di Cosenza.

Per l’occasione, la testimonianza sarà resa da Francesca Gentile, sorella della studentessa Unical vittima di femminicidio nel 1996.

Questo non è amore è un progetto della polizia di Stato, organizzato sul territorio dalla questura di Cosenza e dal liceo Telesio.

Il 22 novembre, il dirigente scolastico Antonio Iaconianni aprirà i lavori del convegno che sarà introdotto dal questore cosentino Giovanna Petrocca.

Tra gli interventi, il prefetto Paola Galeone, Mario Spagnuolo, procuratore capo di Cosenza, Paola Vuolo, giornalista de Il Messaggero, Patrizia Nicotera, psichiatra forense dell’Asp di Cosenza, e Francesco Falcone, vicedirigente della Squadra mobile.

Conclusioni, dopo la testimonianza su “Annetta”, affidate a Marcello D’Angelo, direttore centrale della polizia criminale.

Ad Annetta Gentile è stata dedicata una “panchina rossa” che è stata inaugurata lo scorso 29 ottobre in piazza Agorà, nella frazione Marcellina di Santa Maria del Cedro.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Incendi in Calabria, domato incendio a Castrolibero

Alimentato dal vento. In fiamme un bosco vicino ad alcune abitazioni. In azione vigili del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright