Home / COMUNICATI STAMPA / Minacce di morte nel Centro accoglienza, arrestato 19enne

Minacce di morte nel Centro accoglienza, arrestato 19enne


Atti persecutori e lesioni aggravate nei confronti di un altro ospite di un Cas del Tirreno cosentino. In carcere un giovane del Bangladesh.

PAOLA – Un 19enne del Bangladesh è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori e lesioni personali aggravate ai danni di un connazionale all’interno di un centro di di accoglienza straordinaria del Tirreno cosentino.

Ora si trova nel carcere di Paola. Le condotte di stalking – informano i carabinieri della compagnia di Paola – si sarebbero concretizzate in percosse e minacce di morte.

“Al culmine dell’ennesima aggressione – si legge in un comunicato –, risalente al mese di novembre 2018, l’arrestato, utilizzando un martello, non avrebbe esitato a colpire alla testa la persona offesa, per poi scagliargli addosso un mattone.

La vittima, dopo essersi accasciata al suolo, veniva soccorsa da alcuni passanti. In quella circostanza, i carabinieri della stazione di Amantea, intervenuti immediatamente sul posto, sono riusciti ad individuare un sistema di videosorveglianza la visione delle cui immagini ha cristallizzato il momento in cui il 19enne, tenendo ancora in mano il martello utilizzato poco prima, tentava di darsi alla fuga”.

L’arresto è avvenuto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, a carico del 19enne, dal Giudice per le indagini preliminari del tribunale di Paola, su richiesta della locale Procura della Repubblica, coordinata dal procuratore Pierpaolo Bruni.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Basilicata, biodiversità a rischio, alla ricerca delle specie aliene

Il 20 luglio nel Parco nazionale Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese, “bioblitz” organizzato da Federparchi per la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright